• Italiano
  • Parafrasi e analisi di una poesia di Pascoli

    closed post
Laura160814
Laura160814 - Ominide - 9 Punti
Salva

Qualcuno mi può aiutare a fare la parafrasi e l'analisi del testo di questa poesia di Pascoli?:
Amico, ho letto il tuo risotto in …ai!
E’ buono assai, soltanto un po’ futuro,
con quei tuoi “tu farai, vorrai, saprai”!
Questo, del mio paese, è più sicuro
perché presente. Ella ha tritato un poco
di cipolline in un tegame puro.
V’ha messo il burro del color di croco
e zafferano (è di Milano!): a lungo
quindi ha lasciato il suo cibrèo sul fuoco.
Tu mi dirai:”Burro e cipolle?”. Aggiungo
che v’era ancora qualche fegatino
di pollo, qualche buzzo, qualche fungo.
Che buon odor veniva dal camino!
Io già sentiva un poco di ristoro,
dopo il mio greco, dopo il mio latino!
Poi v’ha spremuto qualche pomodoro;
ha lasciato covare chiotto chiotto
in fin c’ha preso un chiaro color d’oro.
Soltanto allora ella v’ha dentro cotto
Il riso crudo, come dici tu.
Già suona mezzogiorno…ecco il risotto
romagnolesco che mi fa Mariù.

Ithaca
Ithaca - Blogger - 9867 Punti
Salva

Ciao Laura,

confesso di non conoscerla, pertanto non potrò aiutarti a pieno; ti linko però un documento interessante che potrebbe aiutarti per l'analisi:

- http://www.griseldaonline.it/camporesi/cibo/funzione-metaforica-del-cibo.html

A presto :hi

Vikuzza
Vikuzza - Ominide - 24 Punti
Salva

Quella non è una poesia ma una ricetta!
...

Laura160814
Laura160814 - Ominide - 9 Punti
Salva

è una poesia che parla di questo risotto, come se fosse una ricetta ma scritta in versi



Aggiunto 5 minuti più tardi:

grazie mille!

Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di agosto
Vincitori di agosto

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Registrati via email