fragolina98
fragolina98 - Eliminato - 198 Punti
Salva

Mi serve urgewntemente x domani.
Riassunto La morte di Didone....Eneide.

Jessica93
Jessica93 - Genius - 3813 Punti
Salva

All'alba, Didone si accorge che Enea ha lasciato Cartagine e si dispera, imprecando tra odio e ironia contro l'eroe Dardano. Piange, grida, ha una reazione delirante e alla fine maledice prima Enea per quello che ha fatto condannandolo a essere insepolto (cosa molto grave all'epoca perché non si sarebbe mai raggiunto la pace nel regno dell'Ade) e poi estende la fattura a tutti i suoi discendenti giurando che mai amicizia potrà esserci tra i due popoli, e che dalle sue ossa sorgerà un vendicatore ora, domani, in futuro, al momento giusto, che la vendicherà. Storicamente la maledizione serviva a giustificare le guerre puniche e la figura di Annibale Barca rappresenterebbe il vendicatore. Lei si uccide con la spada che aveva casualmente dimenticato Enea nella sua stanza, e prima di morire ordina alle ancelle di far chiamare la sorella Anna in modo che prepari il tutto già per il funerale.
In seguito, lei agonizza perché nn può morire in quanto non si tratta di morte naturale ma di suicidio. Indi Giunone, protettrice di Didone, invia la sua messaggera Iride dalla regina affinché le strappi il capello d'oro. Si credeva infatti che togliendo il capello dorato avrebbe smesso di agonizzare e si sarebbe ricongiunta al marito sicheo nell'Ade.


Questa risposta è stata cambiata da melody_gio (06-07-17 18:35, 1 anno 2 mesi 19 giorni )
Francy1982
Francy1982 - Mito - 119085 Punti
Salva
La prossima volta posta anche il testo che devi riassumere!
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
Registrati via email