• Italiano
  • Italiano-L'incontro con Madame de Rênal.

    closed post best answer
Anthrax606
Anthrax606 - VIP - 24946 Punti
Salva

Bisognerebbe svolgere un tema argomentativo che fa riferimento al brano "L'incontro con Madame de Rênal-Stendhal".

Julien Sorel è un giovane disposto a tutto pur di far carriera e avere accesso ai salotti dell'alta società, dimenticando i valori che gli sono stati insegnati e in cui credeva un tempo. Ritieni che sia giusto servirsi di mezzi anche poco leciti per ottenere ciò che si vuole? Rifletti su questo argomento, sostenendo la tua opinione con adeguati ragionamenti ed eventuali esempi.

In pratica Julien per "farsi strada" deve adeguarsi alle nuove situazioni. Viene sottolineata la meschinità dell'ambiente provinciale in cui Julien ha trascorso la prima parte della sua vita: il padre gli rinfaccia i soldi spesi per mantenerlo, il giudice di pace e il giovane vicario si scontrano per quattro colonne di marmo, le "irregolarità" che compromettono il buon nome del giudice riguardano piccole multe insignificanti. Julien, dal conto suo, nutre sogni di grandezza ispirati a Napoleone, ma si rende conto che, dopo la fine dell'impero, il clima generale è cambiato, e che un tempo per fare carriera era necessario farsi militare, oggi è invece necessario farsi prete. La sua ambizione si adegua, con grande freddezza, al contesto storico in cui si trova a vivere.

So che dovrei postare una mia bozza per l'esercizio, ma non ho capito bene il messaggio dell'esercizio e l'eventuale svolgimento.

Grazie in anticipo a chiunque si appresterà a rispondere. :D

.anonimus.
.anonimus. - Tutor - 45016 Punti
Salva
Essendo un testo argomentativo devi seguire questo schema:
-Introduzione: introduci l'argomento, puoi iniziare così "Oggi giorno viviamo in una società in cui veline e tronisti sembrano essere i modelli da seguire per far carriera e aver successo. Ormai, per arrivare a un traguardo professionale in cui sentirsi veramente realizzati e soddisfatti di se stessi, non basta più l’impegno, la tenacia, il sacrificio, lo studio e la serietà; ma stiamo andando verso una società fatta di corruzione, di raccomandazioni, dimenticando i valori che ci sono stati insegnati e in cui credevamo un tempo. Ormai moltissimi sono coloro che si servono di mezzi anche poco leciti pur di ottenere ciò che vogliono, si mostrano disposti a tutto per la carriera e il potere.

-Tesi: devi esporre la tua tesi quindi dire se per te è giusto o meno esser disposti a tutto... puoi quindi dire "Non si ha più pudore o vergogna di fronte a nulla. Le stesse notizie sul web e sulla TV rischiano di dare l’idea che per far carriera e guadagnare soldi in modo rapido basti semplicemente apparire in tv e poco importa se si sa fare o no qualcosa; o peggio ancora vendersi ad un produttore, a un capo o ad un uomo di potere; o ancora approfittando e speculando sul dolore e sulle tragedie degli altri. Personalmente,anche se dovessi ritrovarmi in stato di bisogno, non sottostarei mai a situazioni squallide come queste. Preferisco rimanere nella mia umiltà e seguire i miei valori piuttosto che servirmi di mezzi poco leciti in cambio di un'ottima carriera. Preferisco credere nell’impegno, nello studio, nel costruire un progetto professionale in cui investire la mia intelligenza con serietà e sacrificio. Il problema,secondo me, è che oggi sono cambiati i valori di fondo, il denaro e la carriera facile sono visti come le cose più importanti nella vita; basta notare con quanta facilità molte ragazze preferiscano vendere se stesse in cambio di notorietà o di una sostanziosa somma di denaro piuttosto che lavorare con onestà e dignità, perché si guadagna molto di più così. Reputo questo atteggiamento un insulto a tutta quella gente che ogni giorno sopporta umiliazioni e sacrifici sul posto di lavoro per portare quei 1000 euro con dignità nella propria casa.

-Antitesi: devi dire che c'è chi la pensa diversamente da te..puoi dire così "però molti sono coloro che la pensano diversamente da me, infatti secondo un sondaggio è emerso che, ben il 78% dei ragazzi ntervistati, sono disposti a tutto per sentirsi arrivati. Secondo loro infatti la carriera viene prima di tutto e affermano di essere disposti a tutto pur di entrare nel mondo della televisione perché, secondo loro, studiare, conseguire una laurea e un master non serve più a niente, non offre nessuno sbocco, ma serve solo a diventare precari o a guadagnare 1000 euro al mese. Molti hanno rivelato di avere anche l'appoggio dei propri genitori, anzi in molti casi sono gli stessi genitori a spingere i giovani a certe scelte, sostenendo i figli a fare provini, andando loro stessi nei programmi televisivi.

-Conclusione: concludi riaffermando la tua tesi.. "Però,a mio avviso, è importante trasmettere il messaggio che per far carriera è meglio saper dire di “no”a certi compromessi, anche se il percorso per ottenere lo stesso risultato potrebbe essere più lungo. In un tempo di crisi non solo economica ma anche di valori dovremmo indurre uomini e donne a saper sognare un progetto di lavoro da costruire ogni giorno con impegno e tanta voglia di investire in creatività e ingegno.

Ho preso spunto anche da qui: http://news.biancolavoro.it/dal-tronista-alla-velina-uomini-e-donne-davvero-disposti-a-tutto-per-la-carriera/

Spero di averti aiutato.
Ciao Laura!

Questa risposta è stata cambiata da laura bella (28-09-14 12:36, 3 anni )
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di agosto
Vincitori di agosto

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

valevarc

valevarc Tutor 4 Punti

VIP
Registrati via email