• Italiano
  • Il fu Mattia pascal datemi una mano vi prego

    closed post
goze
goze - Ominide - 29 Punti
Salva

l'influenza del denaro nel il fu mattia pascal...che ruolo ha e come influenza i personaggi? aiutatemi vi prego

Aggiunto 21 ore 55 minuti più tardi:

COME IL DENARO CI INFLUENZA:
Nel romanzo “Il fu mattia pascal” di Pirandello pubblicato nel 1904 il denaro ricopre un ruolo fondamentale. Esso non solo rende possibile il verificarsi della vicenda ma, influenza il comportamento di ciascun personaggio che si vede costretto in una maschera nata in funzione di esso.

In seguito ad un importante vincita al casinò in concomitanza ad un evento che lo fa credere morto dagli abitanti del suo paese il protagonista Mattia Pascal si vede economicamente autosufficiente ed in grado di sfuggire dalla trappola di una famiglia insopportabile e da una misera condizione sociale dettata dai debiti.

Dopo la morte del padre, che aveva fatto fortuna al gico, la madre di Mattia sceglie di dare in gestione l’eredità del marito a Batta Malagna, che lucra sulle disgrazie della famiglia per avere il proprio tornaconto. I due giovani eredi, Mattia ed il fratello Roberto, dal canto loro, sono troppo impegnati a condurre una vita oziosa e dissipata tanto da non preoccuparsi nemmeno di recuperare gli averi perduti e di riprendere le redini della gestione del patrimonio. Mattia in oltre mette incinta la nipote el Malagna, viene da questi obbligato a sposarla per rimediare all’offesa provocata. Impoverito dalla mala gestione dell’ereditàpaterna, il protagonista deve impegnarsi come bibliotecario e vivere con la moglie a casa della suocera che lo disistima profondamente. Inevitabilmente la vita matrimoniale diventa insopportabile e, dopo la perdita di entrambe le figlie che amplifica la frustrazione dei coniugi, Mattia decide di partire in direzione Montecarlo, per tentare di arricchirsi al gioco.Vincente di una grossa somma al casinò si rimette in viaggio verso il suo paese deciso a riscattarsi. Durante il viaggio di ritorno in treno succede l’imprevedibile. Mattia legge sul giornale a proposito di un suicidio avvenuto a Miragno, scopre così di essere stato identificato nel cadavere del suicida. Dopo un primo momento di shock Mattia decide di cogliere l’occasione per fuggire da quella vita poco entusiasmante e abbandona la vita si Mattia Pascal per creare quella di Adriano Meis. Dopo aver viaggiato a lungo, si stabilisce a Roma presso la famiglia Papiano-Paleari dove incontra Adriana della quale si innamora. Non essendo riconosciuto dallo Stato, Adriano né può sposarsi, né può denunciare il furto di una parte del suo denaro cagionatogli da Papiano cognato di Adriana , cadendo in una grande crisi di identità. Decide così di riacquistare la sua identità e di tornare al suo paese ove ormai è stato dimenticato da tutti, compresa la moglie che si era risposata. Egli riprende la sua professione di bibliotecario e vive quello che resta della sua vita presso sua zia Scolastica.

ho fatto un breve riassunto qualcuno saprebbe aggiungerci degli esempi con citazioni dal testo per rafforzare l'idea dell'influenza del denaro? grazie e urgente

lipstick96
lipstick96 - Ominide - 8 Punti
Salva
secondo me va bene, ma è priandello vero? io non l'ho letto, cioé l'ho studiato ma di citazioni non ne conosco, prova a vedere su google.
goze
goze - Ominide - 29 Punti
Salva
si ma lo porto all'interno della tesina sul denaro ! quindi vorrei aggiungere qualcosa dopo provo a mettere un po di citazioni
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di agosto
Vincitori di agosto

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Registrati via email