aimaus
aimaus - Ominide - 12 Punti
Salva
Devo fare un testo sulla lettura dei libri fin da piccoli, qualcuno mi aiuta?
.anonimus.
.anonimus. - Tutor - 45016 Punti
Salva
Essendo un testo dovresti inizialmente fare una tua bozza e solamente dopo possiamo provare ad aiutarti.

Però prova a prender spunto da questa bozza:
Il piacere alla lettura sembra essere una propensione innata nelle persone, come fosse una caratteristica genetica: o ce l'hai o non ce l'hai! Non è così, naturalmente. Bisogna abbandonare quest'idea deterministica: la passione per la lettura si trasmette e i bambini possono essere educati. I lettori nascono dal contagio di altri lettori, dall'esempio e dalla passione che gli adulti riescono a trasmettere ai bambini. Analogamente, i non lettori sono frutto di chi non è abituato a leggere, sono la conseguenza spesso di ambienti poveri economicamente e/o linguisticamente. La figura del lettore, inoltre, è stereotipata all'idea di una persona china sui suoi testi, introversa, un po' asociale insomma. Questo essenzialmente perché la lettura è vista come un'inazione, mentre i libri hanno la capacità, attraverso un coinvolgimento emotivo e intellettuale, di attivare un processo di autoconsapevolezza, influenzando anche le azioni nella vita reale. Si può affermare che la lettura è un’attività importante nella vita di un individuo, seppur non sempre amata: genitori e insegnanti lamentano una disaffezione alla lettura già a partire dalla scuola elementare. Ma è possibile formare un lettore motivato che mantenga un atteggiamento positivo verso i libri e la lettura. I libri ampliano l'esperienza e la conoscenza del mondo, consentendo di sperimentare "virtualmente" tante vicende e problematiche umane. Scoprendone le soluzioni senza patirne le conseguenze. Per di più i libri favoriscono la crescita personale ed emotiva del bambino, aiutano a superare paure e insicurezze inconsce attraverso l'immedesimazione con i personaggi; inoltre la lettura semplifica l'apprendimento della propria lingua madre, facilitando il percorso scolastico. Più libri si leggono più aumenta il linguaggio, ti arricchisci di parole delle quali non eri a conoscenza. I libri insegnano le regole sociali e morali, sviluppano la creatività e l'immaginazione. Inoltre, consentono di entrare in un intimo e speciale contatto con l'autore del testo. Spesso si scorda che - semplicemente - intrattengono e divertono. E lo fanno con stile. In una società frenetica come la nostra non è facile convincere un bambino non avvezzo alla lettura ad avvicinarsi al mondo dei libri. Un educatore competente dovrà comprendere le necessità e le caratteristiche di ogni bimbo a cui si rivolge. Capirne il suo stato d'animo, le sue passioni, i suoi gusti e le sue difficoltà per potergli proporre un libro che si adatti alle sue esigenze e allo stesso tempo lo incuriosisca.

Spunti presi da : http://www.agoravox.it/Educare-i-bambini-alla-lettura-tra.html

Ciao Laura!
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di agosto
Vincitori di agosto

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Registrati via email