• Italiano
  • Figure retoriche di "Nulla due volte accade" di Wislawa Szymborska

    closed post best answer
simoneplano
simoneplano - Eliminato - 16 Punti
Salva

Potreste farmi l'analisi del testo della poesia "Nulla due volte accade" di Wislawa Szymborska? Grazie

Nulla due volte accade
nè accadrà. Per tal ragione
si nasce senza esperienza,
si muore senza assuefazione.

Anche agli alunni più ottusi
della scuola del pianeta
di ripeter non è dato
le stagioni del passato.

Non c’è giorno che ritorni,
non due notti uguali uguali,
nè due baci somiglianti,
nè due sguardi tali e quali.

Ieri, quando il tuo nome
qualcuno ha pronunciato,
mi è parso che una rosa
sbocciasse sul selciato.

Oggi, che stiamo insieme,
ho rivolto gli occhi altrove.
Una rosa? Ma cos’è?
Forse pietra, o forse fiore?

Perchè tu, malvagia ora,
dài paura e incertezza?
Ci sei perciò devi passare.
Passerai e qui sta la bellezza.

Cercheremo un’armonia,
sorridenti tra le braccia,
anche se siamo diversi
come due gocce d’acqua.

melody_gio
melody_gio - Tutor - 33101 Punti
Salva

Ciao Simone,

provo ad aiutarti:

- per esempio in questi versi:

"Nulla due volte accade
nè accadrà. Per tal ragione
si nasce senza esperienza,
si muore senza assuefazione." vi sono delle allitterazioni riscontrabili nel suono della n e della s.

- "Malvagia ora": penso che sia una personificazione.
- "Anche se siamo diversi come due gocce d’acqua": similitudine.
- "Non due notti uguali uguali": anafora.

Queste sono le figure retoriche che ho trovato io, prova a individuarne delle altre e poi magari riportale sul topic per le correzioni.

Ciao,
Giorgia.

Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di agosto
Vincitori di agosto

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Jacko

Jacko Geek 3825 Punti

VIP
Registrati via email