• Italiano
  • Donne sul "cantico delle creature" di F. d'Assisi

    closed post
Katy03
Katy03 - Sapiens - 319 Punti
Salva
Ho queste domande riguardanti, appunto il "cantico delle creature" le quali non riesco a rispondere che sono per domani:
1. "Humile" (v.16) e "humilitate" (v. 33) definiscono un atteggiamento fondamentale dell'etica Francesca: hanno qui lo stesso significato?
2. Termini relativi all'area semantica della parentela ricorrono con i insistenza nel testo. Individua su questa base il forte messaggio del cantico.
3.quale nuova visione della natura si afferma nelle parole del cantico?
4. Francesco proveniva da una famiglia di ricchi mercanti, in una società urbana in ascesa. Ne trovi tracce nel cantico?
5. Qual è la posizione di Francesco nei confronti della società mercantile?
6. Francesco tace sul lavoro umano. Motiva questa importante omissione.
7. Qual è la scelta di vita Francescana?

Ringrazio subito chi mi aiuta a rispondere a queste domande.
.anonimus.
.anonimus. - Tutor - 45016 Punti
Salva

Proprio poco fa ho aiutato un'altra utente per quanto riguarda il cantico delle creature di Franceso D'Assisi, pertanto ad alcune tue domande (tipo la 5 e la 7) trovi risposte qui:
-- https://www.skuola.net/forum/italiano/laudes-creaturarum-224830.html

5- oltre a quello che ho scritto nel link sopra citato, per rispondere a questa domanda puoi leggere qui:
San Francesco d'Assisi polemizza anche contro la mentalità mercantile che andava rapidamente diffondendosi e per la quale la natura era da sfruttare a fini economici, mentre il santo assisiate sostiene che la natura fornisce all'uomo tutto ciò di cui ha bisogno ed invita perciò a non affannarsi per ricercare continui, sempre maggiori ma inutili beni materiali.
Fonte: https://it.m.wikipedia.org/wiki/Cantico_delle_creature

6- Per la risposta a questa domanda leggi qui:
"Un aspetto fondamentale del cantico è sicuramente la semplicità, la stessa semplicità ha caratterizzato la vita di Francesco che rinunciato ad ogni ricchezza terrena, condanna i valori economici della società borghese medioevale. Per questi motivi Francesco tace sul lavoro umano che lega l’uomo a beni e ricchezze materiali che inducono alla tentazione e quindi al peccato".
Fonte: https://www.skuola.net/appunti-italiano/letteratura-medievale/medioevo-autori-letteratura/cantico-creature-francesco-italiano.html

3- per questa risposta invece leggi qui:
Il Cantico è una preghiera in cui viene esplicitata una visione positiva della natura, perché nel creato si rispecchia l'immagine del Creatore. Da questo deriva il senso di fratellanza fra l'uomo ed il creato, che si allontana molto dal distacco e dal disprezzo per il mondo terreno, segnato dal peccato e dalla sofferenza, caratteristico di altre tendenze religiose medioevali.

Spero di averti aiutato un minimo :)
Ciao Laura!

Katy03
Katy03 - Sapiens - 319 Punti
Salva
Grazie mille per tutto, sei stata molto utile :)
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di agosto
Vincitori di agosto

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Pinchbeck

Pinchbeck Moderatore 5119 Punti

VIP
Registrati via email