• Italiano
  • correzione del testo (E' URGENTEEEEEE X FAVORE RISPONDETE )

    closed post best answer
nss
nss - Sapiens - 367 Punti
Salva

ho preso da un sito internet questo testo e poi l'ho modificato un po', potete correggermi gli errori che ho commesso o aggiungere qualcosa se serve x favore....GRAZIE MILLE
IL TESTO:
Non so perché...la maggior parte dei sogni che faccio sono sempre di sabato sera.
Anche questo era di sabato sere ed adesso quello che andrò a raccontare e' un sogno che mi e' rimasto in mente fin oggi,perché e' stata la più brutta.
Ho sognato di svegliarmi e vicino al mio letto ho trovato un uomo.
Sembrava ipnotizzato,perché mi guardava fisso,senza mai battere le ciglia.
Terrorizzatissima quando l'umo mi aveva afferrato la caviglia e io cercavo di liberarmi.
Lui ha iniziato a dirmi che,se non facevo quello che mi diceva,mi uccideva.
Perciò spaventata ho seguito quello che mi aveva detto lui...
L'ordire che ho seguito era quello di fare qualsiasi cosa per permettergli di entrare nel corpo di mia sorellina,che stava dormendo nella stanza a fianco,in questo modo poteva vivere per sempre al suo posto.
C'era solo un metodo per farlo,secondo lui,e' quello di tagliarle un ciuffo di capelli.
A quel punto,gli ho chiesto perché non può farlo lui e mi ha risposto che un diavolo non può nemmeno sognare di toccare i bambini.
Sorridendo in modo maligno,sporge i suoi denti aguzzi.
In quel momento ho lanciato un forte urlo e contemporaneamente e' suonata la sveglia.
Subito dopo sono andata nella stanza di mia sorellina per essere sicura se era solo un brutto sogno e per fortuna era solo un brutto sogno.


Questa risposta è stata cambiata da laura bella (16-03-14 12:48, 3 anni 6 mesi 9 giorni )
.anonimus.
.anonimus. - Tutor - 44996 Punti
Salva
Tutti gli esseri umani fanno dei sogni,quest'ultimi possono essere belli ma possono anche essere degli incubi. Ovviamente,anche a me capita di sognare, e non so perché...la maggior parte dei sogni che faccio risalgono sempre di sabato sera.
Però tra i tanti c'è ne uno che non dimenticherò mai perché è stato il più brutto in assoluto; talmente brutto che mi è rimasto impresso nella mia mente. Infatti,lo ricordo come adesso,era anche questo di sabato sera. Ho sognato di svegliarmi e di trovare vicino al mio letto un uomo.
Sembrava ipnotizzato,perché mi guardava fisso,senza mai battere le ciglia. Io ero inpietrosita, non sapevo come comportarmi, non sapevo se gridare e chiedere aiuto oppure agire in silenzio. Ero terrorizzatissima, l'uomo continuava a fissarmi e all'improvviso mi afferrò la caviglia; io cercavo invana di liberarmi ma avendo una gamba bloccata ero impossibilitata nel fuggire.
Poi l'uomo iniziò con una voce rauca,che metteva i brividi solo a sentirla, a dirmi che dovevo sottostare ai suoi ordini e,se non facevo quello che mi ordinava,mi avrebbe persino ucciso.
Al solo udire quella frase iniziai a tremare,ero spaventata e pur di non essere uccisa ho eseguito tutto quello che mi diceva...
Mi ordinò di fare qualsiasi cosa per potergli permettere di entrare nel corpo della mia sorellina,che stava dormendo tranquillamente nella stanza a fianco,in questo modo poteva vivere per sempre al suo posto.
C'era solo un metodo per farlo,secondo lui,e consisteva nel tagliarle un ciuffo di capelli.
A quel punto,gli chiesi il motivo per il quale non agiva direttamente lui e mi rispose dicendomi che un diavolo non può nemmeno sognare di toccare i bambini.
Sorridendo in modo maligno,sporse i suoi denti aguzzi.
In quel momento ho lanciato un forte urlo e contemporaneamente e' suonata la sveglia.
Subito dopo sono andata nella stanza della mia sorellina per essere sicura se era solo un brutto sogno e per fortuna ho tirato un sospiro di sollievo perché era proprio così.

Ci sono correzione,vedi se ti piace.
Ciao Laura!

Questa risposta è stata cambiata da laura bella (16-03-14 13:49, 3 anni 6 mesi 9 giorni )
Ramona17
Ramona17 - Sapiens - 418 Punti
Salva
non so perchè...so solo che se mi capita di sognare, accade sempre di sabato sera. il sogno che sto per raccontare l'ho fatto, ovviamente, di sabato sera ed è stato così brutto che me lo ricordo ancora adesso: mi sveglio e accanto al mio letto c'è un uomo.
Sembrava ipnotizzato, mi guardava fisso, senza battere mai le ciglia. All'improvviso, l'uomo sconosciuto mi afferra la caviglia e io urlo terrorizzata mentre cerco di liberarmi. Lui mi minaccia e inizia a sbraitare ordinandomi di fare quello che mi dice altrimenti mi uccide. Spaventata, faccio quello che vuole lui: non ho scelta.
Vuole che lo aiuti con ogni mezzo possibile a impossessarsi del corpo della mia piccola sorellina, che dorme nella stanza accanto, in modo tale che lui possa vivere per sempre al suo posto.
Mi dice che esiste un solo modo per farlo: tagliarle una ciocca di capelli. A quel punto, mi faccio coraggio e gli chiedo perchè non può farlo direttamente lui. Mi risponde, sorridendo malignamente con i denti aguzzi sporgenti, che un diavolo non può nemmeno immaginare di toccare un bambino.
Alla vista dei suoi denti orribili, lancio un urlo e...
...sento suonare la sveglia. Mi sveglio davvero, questa volta, e subito corro nella stanza di mia sorella: lei è lì, stesa nel letto a dormire beatamente. Per fortuna era solo un incubo.

Ho fatto più in fretta a riscrivertelo così è più chiaro visto che ti ho cambiato l'ordine di alcune parole/frasi. Spero di esserti stata d'aiuto. Buona giornata.
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
"Chi se ne frega della scuola": la presentazione del libro di Skuola.net

Lascia un messaggio ai conduttori Vai alla pagina TV

In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di agosto
Vincitori di agosto

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Registrati via email