josh98
josh98 - Eliminato - 285 Punti
Salva
.
demebi
demebi - Sapiens - 686 Punti
Salva
Così potrebbe andare bene?

Artificialopoli come dice il nome, è una città completamente artificiale, priva di ogni sentimento e di ogni emozione. Gli alberi funzionano con delle batterie, il suolo è di plastica e le montagne di polistirolo. I suoi abitanti sono robot: incapaci di piangere e di far colare quel poco acido di batteria che gli scorreva nei circuiti; incapaci di sorridere, di piegare le lamiere in quel semplice movimento, che a noi altri riesce così facile; incapaci di arrabbiarsi e di provare compassione.
Un tempo questa città era tutt’altro che artificiale: si respirava aria pura, l’acqua era limpida e pulita e scorreva tra le immense distese di fiori e prati che abbellivano la città. Un giorno, però, Sacaar, un ricco e avido signore che pensava solo a se stesso e al suo benessere, fece abbattere tutti gli alberi presenti nella città ed eliminò tutti i vegetali e gli animali. Dopo che ebbe devastato il terreno edificò il suo maestoso palazzo e diede inizio al suo regno. A poco a poco Sacaar distrusse l’intera città insieme a tutte le bellezze naturali che mostrava. Tra la popolazione si diffuse la tristezza e il malcontento, che sfociò in delle rivoluzioni che furono represse trasformando tutto in cose artificiali, che non lo avrebbero mai contraddetto.
josh98
josh98 - Eliminato - 285 Punti
Salva
Grazie veramente!! Mi è proprio piaciuta la tua modifica!! grazie!!
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa

Lascia un messaggio ai conduttori Vai alla pagina TV

In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di settembre
Vincitori di settembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Marcello G.

Marcello G. Blogger 5054 Punti

VIP
Registrati via email