Urino Birra
Urino Birra - Ominide - 37 Punti
Salva

Ragazzi potete controllare se il testo ke ora vi metto qui sotto va bene?? Dv prendere almeno un 8.. Grazie mille ;)
Allora, il testo è il seguente:
A metà della sua vita Dante vive un periodo in cui si allontana dalla via del bene, simboleggiato dallo smarrimento nella selva oscura. Trascorre la notte a lottare contro il peccato, ma alla fine intravede un colle ai bordi della selva e torna ad avere speranza. Tre belve, però, gli impediscono di iniziare la sua ascesa: una lonza, simbolo della lussuria, un leone, allegoria della superbia, ed una lupa magrissima, che simboleggia l'avidità e la cupidigia. Mentre la lonza non riesce a scoraggiare Dante, il leone e la lupa gli fanno capire che le sue forze non sono sufficienti per proseguire. Il poeta quindi decide di tornare nella selva del peccato, ma a questo punto interviene il poeta latino Virgilio, allegoria della ragione, che lo mette in guardia Dante contro la cupidigia. Per Dante è molto più utile attraversare i tre regni dell'oltretomba per liberarsi dal peccato che continuare sulla via del colle. Virgilio lo accopagnerà, ma sarà la donna amata da Dante, Beatrice, a condurlo in Paradiso. Dante si sente rassicurato e obbedisce.

Francy1982
Francy1982 - Mito - 119085 Punti
Salva

A metà della sua vita (Nel mezzo del cammin...) Dante vive un periodo di smarrimento che lo allontana dalla via del bene, questo smarrimento, nella Divina Commedia, è simboleggiato dalla metafora della selva oscura. Dante trascorre la notte a lottare contro il peccato, ma alla fine intravede un colle ai bordi della selva e torna ad avere speranza. Tre belve, però, gli impediscono di iniziare la sua ascesa: una lonza, simbolo della lussuria, un leone, allegoria della superbia, ed una lupa magrissima, che simboleggia l'avidità e la cupidigia. Mentre la lonza non riesce a scoraggiare Dante, il leone e la lupa gli fanno capire che le sue forze non sono sufficienti per proseguire, così il poeta quindi decide di tornare nella selva del peccato, ma è proprio a questo punto che interviene il poeta latino Virgilio, allegoria della ragione, che lo mette in guardia dalla cupidigia.
Per Dante è molto più utile attraversare i tre regni dell'oltretomba per liberarsi dal peccato che continuare sulla via del colle. Virgilio lo accompagnerà, ma sarà la donna amata da Dante, Beatrice, a condurlo in Paradiso.

Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
Registrati via email