• Inglese
  • riassunto di un paragrafo in inglese

    closed post
violetta96
violetta96 - Sapiens - 490 Punti
Salva
Mi aiutate a riassumere questo paragrafo e a tradurlo?

The Oil Weapon
Faced with all those challenges, the new Saudi leadership team, if anything, is likely to be even tougher on domestic dissent and on Iran. Unlike the Obama Administration, the Saudi leaders are exceedingly unlikely to seek deals with an Iranian regime they deeply distrust and fear. King Salman has long been close to the Wahhabi religious establishment, which sees Shiites as apostates to be destroyed, not dealt with. And Prince Mohammed bin Nayef is the kingdom's longtime antiterrorism leader. The first test of their resolve to confront Iranian proxies will be Yemen, where growing Iranian influence and the risk of terrorism's spread into the kingdom may soon require Saudi military intervention. What can or should the U.S. do to deal with a region trapped in intertwined religious, ethnic and political divisions, all exploited in a power struggle between Iran and Saudi Arabia? Despite the temptation, it is not wise for the U.S. to wash its hands of the Middle East mess or to think it is in America's interest to simply watch Muslims continue to kill one another. Benign neglect is not a policy, nor is launching oc-casional drone strikes across the region or limited bombing runs against ISIS. Yet the U.S. should also resist the temptation to jump in and try to untangle the Middle East morass. As Singapore's wise former Prime Minister Lee Kuan Yew has said, "Only Muslims themselves—those with a moderate, more modern approach to life—can fight the fundamentalists for control of the Muslim soul." He predicted that this inevitable battle would be joined "when the Islamic terrorists seek to displace their present Muslim leaders, as they must if they are to set up their version of the Islamic state." That is precisely what the world now faces with ISIS challenging the leadership in Iraq, Syria and, by extension, Saudi Arabia. In short, the U.S. should engage patiently and quietly using any means necessary to back moderate Muslims when they merit such support by their actions. The U.S. has two key interests in the Middle East: the defense of democratic Israel and of the free flow of oil from Saudi Arabia. These aren't new priorities; what is new is that both Riyadh and Jerusalem deeply distrust the Obama Administration to defend those traditional pillars of U.S. Middle East policy. Securing a nuclear deal with Iran has become Obama's primary regional goal. Both Riyadh and Jerusalem fear that the Administration will sign a sham deal this spring that essentially papers over Iran's determination to secure nuclear weapons and thus gives Tehran the best of both worlds —the opportunity for a nuclear breakout and a big boost in its drive for dominance in the region. As 2015 opens, Saudi Arabia is using its oil production to penalize Iran. The kingdom's willingness to let oil prices fall to maintain its own market share is punishing Iran and its Russian ally in Syria far more than Saudi Arabia itself is suffering. Score one for the Saudis. There are those who believe that Iran's economic weakness will force it to abandon its nuclear ambition rather than risk new economic sanctions. But that almost surely is wishful thinking. Whether or not Obama succeeds in getting Iran to sign some kind of deal, the odds hold that Iran will become a nuclear power. If so, Saudi Arabia—likely assisted by Pakistan—will not be far behind, thus raising the competition between the two regional protagonists to an even more dangerous level. In this most likely scenario, we all will be losers.
Suzy90
Suzy90 - Moderatore - 9412 Punti
Salva
Ciao!
prova a proporci una tua bozza di riassunto, anche in italiano, noi poi ti diamo una mano a correggere ed eventualmente tradurre! ;)
:hi!
dreamer_melody
dreamer_melody - Sapiens Sapiens - 1160 Punti
Salva
Ecco la traduzione:

L'arma dell'olio
Di fronte a tutte queste sfide, il nuovo team di leadership Saudita, se non altro, rischia di essere ancora più dura sul dissenso interno e sull'Iran. A differenza dell'amministrazione Obama, il leader Saudita sono estremamente improbabile che cercano offerte con un regime iraniano hanno profondamente diffidenza e paura. Re Salman ha lungamente stata vicino l'istituzione religiosa wahabita, che vede gli sciiti come apostati per essere distrutto, non trattata. E principe Mohammed bin Nayef è leader di antiterrorismo da molto tempo del Regno. Il primo test della loro volontà di confrontarsi con proxy iraniano sarà dello Yemen, dove crescente influenza iraniana e il rischio di diffusione di terrorismo nel Regno presto possono richiedere intervento militare Saudita. Che cosa può o deve usa fare per affrontare una regione intrappolata nelle divisioni religiose, etniche e politiche intrecciate, tutti sfruttati in una lotta di potere tra Iran e Arabia Saudita? Nonostante la tentazione, non è saggio per gli Stati Uniti a lavarsi le mani del Medio Oriente pasticcio o penso che sia nell'interesse dell'America semplicemente guardare i musulmani continuano a uccidere un altro. Negligenza benigna non è una politica, né sta lanciando scioperi drone oc-volte in tutta la regione o il bombardamento limitato corre contro ISIS. Ancora gli Stati Uniti dovrebbero anche resistere alla tentazione di saltare e cercare di districare la palude del Medio Oriente. Come Singapore s saggio ha detto l'ex primo ministro Lee Kuan Yew, "solo i musulmani stessi — quelli con un moderato, più moderno approccio alla vita — può combattere i fondamentalisti per controllo dell'anima musulmana. "Egli predisse che avrebbe affiancata questa inevitabile battaglia "quando i terroristi islamici cercano di spostare il loro leader musulmani presenti, come si deve, se si vuole impostare la loro versione dello stato islamico. " Questo è precisamente ciò che il mondo ora affronta con ISIS, sfidando la leadership in Iraq, Siria e, per estensione, l'Arabia Saudita. In breve, gli Stati Uniti dovrebbero impegnarsi pazientemente e tranquillamente usando ogni mezzo necessario per sostenere i musulmani moderati quando meritano tale sostegno delle loro azioni. Gli Stati Uniti ha due principali interessi in Medio Oriente: la difesa di Israele democratico e del libero flusso di petrolio dall'Arabia Saudita. Questi non sono nuove priorità; la novità è che sia Riyadh e Gerusalemme profondamente diffidare l'amministrazione Obama per difendere quelle tradizionali pilastri della politica mediorientale degli Stati Uniti. Un contratto nucleare con l'Iran è diventato obiettivo regionale primario di Obama. Paura di Riyadh e di Gerusalemme che l'amministrazione firmerà una farsa trattare questa primavera che carte essenzialmente sulla determinazione dell'Iran per garantire le armi nucleari e così dà Teheran il meglio dei due mondi — l'opportunità per un breakout nucleare e una grande Spinta nella sua auto per il predominio nella regione. Come 2015 si apre, Arabia Saudita sta utilizzando la propria produzione di olio per sanzionare l'Iran. Volontà del Regno di lasciare i prezzi del petrolio a cadere per mantenere la propria quota di mercato sta punendo l'Iran e il suo alleato russo in Siria, molto più che l'Arabia Saudita si sta soffrendo. Segnare uno per i sauditi. Ci sono quelli che credono che la debolezza economica dell'Iran costringerà ad abbandonare la sua ambizione nucleare piuttosto che nuove sanzioni economiche del rischio. Ma che quasi sicuramente è un pio desiderio. Indipendentemente dal fatto che Obama riesce a ottenere l'Iran a firmare una sorta di affare, la probabilita ' tenere che l'Iran diventi una potenza nucleare. Se è così, l'Arabia Saudita — probabilmente assistito dal Pakistan — non sarà molto indietro, sollevando così la concorrenza tra i due protagonisti regionali ad un livello ancora più pericoloso. In questo scenario più probabile, siamo tutti saranno perdenti.
Suzy90
Suzy90 - Moderatore - 9412 Punti
Salva
Ciao!
Vi prego di prestare più attenzione quando usate strumenti di traduzione automatica: cercate di verificare se il testo e' giusto. In questo caso, ci sono moltissimi errori, quindi è meglio rivedere la risposta ;)
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
"Chi se ne frega della scuola": la presentazione del libro di Skuola.net

Lascia un messaggio ai conduttori Vai alla pagina TV

In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di agosto
Vincitori di agosto

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Registrati via email