• Greco
  • Versione di greco V ginnasio (216739)

    closed post best answer
marylacorte666
marylacorte666 - Habilis - 211 Punti
Salva
Potete tradurmi questa versione? Grazie mille
http://i68.tinypic.com/bdv8ev.jpg http://i64.tinypic.com/309uc7n.jpg http://i63.tinypic.com/30ry06x.jpg
Tony83
Tony83 - Mito - 30579 Punti
Salva
L'assalto
L'esercito dei Peloponnesiaci avanzando arrivò alla prima località dell'Attica, Enoe, da dove essi intendevano attaccare. E come ebbero posizione, si prepararono a lanciare assalti contro le mura con macchine d'assedio e altri mezzi: Enoe, che è al confine tra l'Attica e la Beozia, era munita di fortificazioni, e gli Ateniesi se ne servivano come di un forte ogni volta che si verificava una guerra. Dunque, preparavano i loro assalti e anche in altri modi persero tempo intorno alla fortezza. Per questo fatto Archidamo fu oggetto di un'accusa non da poco. Infatti, gli Ateniesi durante questo tempo portavano dentro le mura ogni cosa.

Ma dopo che avevano assalito Enoe e, pur tentando con ogni mezzo, non erano riusciti a prenderla, e gli Ateniesi non facevano pervenire nessuna proposta di negoziati, allora, finalmente, dopo essere partiti da essa, invasero l'Attica; li comandava Archidamo, re dei Lacedemoni.

E, una volta presa posizione, devastarono prima la zona di Eleusi e la pianura di Tria; poi, avanzarono finché arrivarono ad Acarne, il territorio più grande tra i cosiddetti demi dell'Attica, e una volta stabilitivisi installarono un campo e, dopo esservi rimasti molto tempo, lo devastarono. Si dice che Archidamo con questo ragionamento rimase nei pressi di Acarne dopo essersi schierato per la battaglia e non discese nella pianura durante quell'invasione: infatti, sperava che gli Ateniesi uscissero e non permettessero che la loro terra fosse devastata. Dunque, quando non lo affrontarono ad Eleusi e nella pianura di Tria fece una prova accampandosi presso Acarne, per vedere se sarebbero usciti; infatti, da un lato il luogo gli sembrava adatto ad accamparsi, dall'altro riteneva che gli Acarnesi, essendo una parte considerevole della città (infatti, erano tremila opliti), non avrebbero tollerato che i loro possedimenti fossero distrutti ma avrebbero spinto anche tutti (i cittadini) alla battaglia.
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
"Chi se ne frega della scuola": la presentazione del libro di Skuola.net

Lascia un messaggio ai conduttori Vai alla pagina TV

In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di agosto
Vincitori di agosto

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

haruki

haruki Geek 34 Punti

VIP
Registrati via email