• Greco
  • Versione Aristotele:I beni della vita

ALESSANDRINA91
ALESSANDRINA91 - Erectus - 119 Punti
Rispondi Cita Salva
Buongiorno! Avrei gentilmente bisogno della traduzione di un passo tratto dalla Retorica di Aristotele intitolato i beni della vita.La versione si trova a pag 306 del libro di testo triakonta.Spero di essere stata abbastanza dettagliata:) Vi allego il testo.Mi serve entro oggi che devo studiarla per domani ,spero possiate aiutarmi.

Ος δε καθ'ευ ειπειν,αναγκη
silmagister
silmagister - Genius - 25278 Punti
Rispondi Cita Salva

ho riportato il testo, perchè il link non funziona...

I BENI DELLA VITA

ὡς δὲ καθ' ἓν εἰπεῖν, ἀνάγκη ἀγαθὰ εἶναι τάδε. εὐδαιμονία• καὶ γὰρ καθ' αὑτὸ αἱρετὸν καὶ αὔταρκες, καὶ ἕνεκα αὐτῆς τἆλλα αἱρούμεθα. Δικαιοσύνη, ἀνδρεία, σωφροσύνη, μεγαλοψυχία, μεγαλοπρέπεια, καὶ αἱ ἄλλαι αἱ τοιαῦται ἕξεις• ἀρεταὶ γὰρ ψυχῆς. καὶ ὑγίεια καὶ κάλλος καὶ τὰ τοιαῦτα• ἀρεταὶ γὰρ σώματος καὶ ποιητικὰ πολλῶν. Πλοῦτος• ἀρετὴ γὰρ κτήσεως καὶ ποιητικὸν πολλῶν. φίλος καὶ φιλία• καὶ γὰρ καθ' αὑτὸν αἱρετὸς ὁ φίλος καὶ ποιητικὸς πολλῶν. τιμή, δόξα• καὶ γὰρ ἡδέα καὶ ποιητικὰ πολλῶν. Δύναμις τοῦ λέγειν, τοῦ πράττειν• ποιητικὰ γὰρ πάντα τὰ τοιαῦτα ἀγαθῶν. ἔτι
εὐφυΐα, μνήμη, εὐμάθεια, ἀγχίνοια, πάντα τὰ τοιαῦτα• ποιητικαὶ γὰρ αὗται ἀγαθῶν αἱ δυνάμεις εἰσίν. ὁμοίως δὲ καὶ αἱ ἐπιστῆμαι πᾶσαι καὶ αἱ τέχναι. Καὶ τὸ ζῆν• εἰ γὰρ μηδὲν ἄλλο ἕποιτο ἀγαθόν, καθ' αὑτὸ αἱρετόν ἐστιν. καὶ τὸ δίκαιον• συμφέρον γάρ τι κοινῇ ἐστιν. ταῦτα μὲν οὖν σχεδὸν τὰ ὁμολογούμενα ἀγαθά ἐστιν.


ad elencarli ad uno ad uno, è necessario che i beni siano i seguenti: la felicità, è desiderabile in se stessa e autosufficiente, e per (in funzione di...) essa compiamo altre scelte. La giustizia, il coraggio, la sapienza, la magnanimità, la magnificenza, e altre disposizioni di tal genere: sono in effetti virtù dell'anima. E poi la salute, la bellezza e simili: perchè sono virtù del corpo e produttrici di molte cose (beni). La ricchezza: perchè è la virtù del possedere e produttrice di molti beni. L'amico e l'amicizia: in effetti l'amico è desiderabile di per sé e produttore di molti beni. L'onore, la buona reputazione: poichè sono piacevoli e creatori di molti beni (vantaggi). L'abilità del parlare (della parola)e dell'agire: tutte le qualità di tal genere sono infatti creatrici di molti beni. E ancora il talento naturale, la memoria, la facilità ad apprendere, la perspicacia, e tutte le qualità simili: perchè queste capacità sono creatrici di beni. Allo stesso modo anche tutte le scienze e le arti. E il vivere: perchè, se anche non ne seguisse altro bene, è desiderabile per se stesso. E la giustizia: è infatti un qualcosa di utile per il comune (la comunità). Più o meno, dunque, questi sono i beni riconosciuti (da tutti).

ho tradotto qualche « γὰρ » con «poichè»

ciao ALESSANDRINA91 :hi

Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
Registrati via email