• Greco
  • Versione "Aristotele"

    closed post best answer
Niveous
Niveous - Erectus - 120 Punti
Salva
L'esame tra pochi giorni.. Aiutatemi a capire dove sbaglio ahah
Lo so, sono una palla scusatemi ahah

Άριστοτέλης πατρός μεν ην Νικομάχου τό γένος καί τήν τέχνην αναφεροντος εισ Μαχαονα τον Ασκληπιου, μητρος δε Φαιστιδος, απογονου τινος των εκ Χαλκιδος την αποικιαν αναγοντων εις Σταγειρα εγεννηθη δε κατα την ενενηκοστην και ενατην Ολυμπιαδα Διοτρεφους Αθηνησιν αρχοντος. Επι δε Πολυζηλου αρχοντος τελευτησαντος του πατρος οκτωκαιδεκατον ετος εχων εις Αθηνας ηλθεν, και συσταθεις Πλατωνι χρονον εικοσαετη διετριψε συν αυτω. Αποθανοντος δε Πλατωνος επι Θεοφιλου αρχοντος απηρε προς Ερμιαν τον Αταρνεως τυραννον και τριετη χρονον παρ αυτου διατριψσας επ Ευβουλου αρχοντος εις Μυτιληνην εχωρισθε εκειθεν δε προς Φιλιππον ωχετο κατα Πυθοδοτον αρχοντα.
Tony83
Tony83 - Mito - 30579 Punti
Salva

Aristotele
Aristotele era figlio di Nicomaco che si rifaceva per quanto riguarda l'origine e l'attività a Macaone, figlio di Asclepio, invece la madre era Festide, figlia di un discendente di quelli che da Calcide condussero la colonia, nacque a Stagira durante la novantanovesima olimpiade quando ad Atene regnava Diotrefe. Poi, sotto il regno di Polizelo, morto il padre, quando aveva diciotto anni giunse ad Atene, e unitosi a Platone trascorse venti anni con lui. Poi, morto Platone, sotto il regno di Teofilo andò da Ermia, tiranno di Atarneo e, dopo aver trascorso presso di lui tre anni, sotto il regno di Eubulo se ne andò a Mitilene; da lì andò da Filippo quando regnava Pitodoto.

Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di agosto
Vincitori di agosto

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Registrati via email