• Greco
  • Imprese militari di Eracle- Prakteon pag101-102 n° 50

    closed post
shortology
shortology - Erectus - 69 Punti
Salva
Versione di greco da Prakteon n° 50 pag 101-102 "imprese militari di eracle"

Μετά δέ την της Ηλιδος άλωσιν έστρατευσεν Ηρακλης επί Πυλον, καί τηεν πολιν ελών Περικλύμενον κτείνει τον αλκιμώτατον των Νηλέως παιδων, ός μεταβαλλων τάς μορφας εμάχετο. Τον δέ Νηλέα καί τους παιδας αυτου χωρις Νέστορος απέκτεινεν· ουτος δέ νέος ών παρά Γερηνίοις ετρέφετο. Κατά δέ την μάχην και Αιδεην ετρωσε Πυλιοις βοηθουντα. Ελών δέ τήν Πυλον εστράυτεν επί Λακεδαίμονα, μετελθειν τους Ιπποκοωντος παιδας θελων· ωργιζετο μέν γαρ αυτοις καί διότι Νηλει συνεμαχησαν, μαλλον δέ ωργισθη ότι τον Λικυμνίου παιδα απέκτειναν. Θεωμένου γαρ αυτου τα Ιπποκοωντος βασιλεια, εκδραμων κυων των Μολοττικων επί αυτον εφέρετο· ο δέ βαλών λίθον επέτυχε του κυνος, εκτροχασαντες δέ οί Ιπποκοωντιαδι καί τυπτοντες αυτον τοις σκυταλοις απέκτειναν. Τον δέ τουτου θανατον εκδικων στρατιαν επί Λακεδαιμονιους συνήθροιζε. Καί παραγενόμενος εις Αρκαδιαν ηξιοτ Κηφεα μετά των παιδων ων ειχεν εικοσι συμμαχειν. Δεδιως δε Κηφεύς μή καταλιπόντος αυτου Τεγαν Αργειοι επιστρατευσωνται, την στρατειαν ηρνειτο. Ηρακλης σέ παρ´ Αθανας λαβων εν υδρια χαλκη βοστρυχον Γοργονος Στεροπη τη Κηφευς θυγατρί δίδωσιν, ειποων, εαν ειπη στρατος, τρις ανασχουσης εκ των τειχων τον βοστρυχον καί μη προιδουσης τροπην των πολεμιων εσεσθαι. Τουτου γενομενου Κηφευς μετά των παιδων εστρατευε. Καί κατά την μάχην αυτος τε και οι παιδες αυτου τελευτωσι, και προς τουτοις Ιφικλης ο του Ηρακλεους αδελφος. Ηρακλης δε κτεινας τον Ιπποκοωντα και τους παιδας αυτου και χειρωσάμενος την πολιν, Τυνδαρεων καταυαυων την βασιλείαν παρέδοκε τουτω.
Tony83
Tony83 - Mito - 30579 Punti
Salva

Dopo la conquista dell'Elide Eracle fece una spedizione contro Pilo e, dopo aver occupato la città, uccide Periclimeno, il più forte dei figli di Neleo, il quale combatteva cambiando aspetto. Poi, uccise Neleo e i suoi figli eccetto Nestore; questi, che era piccolo, veniva allevato dai Gereni. Durante la battaglia ferì anche Ade che era venuto in aiuto degli abitanti di Pilo. Dopo aver conquistato Pilo, fece una spedizione militare contro Sparta, poiché voleva punire i figli di Ippocoonte: infatti, era in collera con loro sia perché combatterono al fianco di Neleo, ma si adirò soprattutto perché uccisero il figlio di Licimnio. Infatti, mentre il giovane guardava il palazzo di Ippocoonte, quando un cane della razza dei Molossi, lo assalì egli si portò contro di lui: avendo scagliato una pietra colpì il cane, allora i figli di Ippocoonte, slanciatisigli contro e colpendolo, lo uccisero a bastonate. Per vendicare la sua morte egli radunò un esercito contro gli Spartani. E giunto in Arcadia chiese a Cefeo di combattere insieme con i 20 figli che aveva. Ma Cefeo, temendo che gli Argivi, se avesse lasciato Tegea, sarebbero piombati contro, disse di no alla spedizione. Eracle, allora, avendo ricevuto da Atena in un'urna di bronzo una ciocca di capelli della Gorgone, la diede a Sterope, figlia di Cefeo, avendole detto che, se l'esercito avesse attaccato, esponendo la ciocca sulle mura per tre volte e non avesse guardato in avanti, ci sarebbe stata la fuga dei nemici. Allora, Cefeo, quando accadde questo, prese parte alla spedizione con i figli. Durante la battaglia sia lui che i suoi figli morirono e oltre a questi Ificle, fratello di Eracle. Eracle, dunque, dopo aver ucciso Ippoconte e i suoi figli, e dopo essersi impadronito della città, dopo aver richiamato Tindareo, a questo consegnò il regno.

;)

shortology
shortology - Erectus - 69 Punti
Salva
grazimille :)
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di agosto
Vincitori di agosto

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Registrati via email