• Greco
  • Il duro lavoro di un pescatore

    closed post best answer
Filippo902
Filippo902 - Ominide - 8 Punti
Salva
Mi potete tradurre questa versione ,grazie
Natalia_M
Natalia_M - Tutor - 4218 Punti
Salva
Invano noi ci sforziamo per tutto il giorno bruciati dal calore, di notte raschiando il fondo del mare alla luce delle torce. Infatti, non possiamo servirci neppure di un’attinia o di un mitilo per riempirci lo stomaco, poiché il padrone raccoglie sia i pesci sia gli spiccioli. Egli fruga anche la barchetta di continuo. Se poi si rompe qualche parte di legno nell’imbarcazione, noi dobbiamo riparare il danno e rinforzare lo scafo. E recentemente, quando gli mandammo (imperfetto) da Munichia il pescato, subito ci ordinò (imperfetto) di portare spugne e bissi; così dovemmo salpare di nuovo. Alcuni dei compagni se ne erano già andati (imperfetto) e si erano associati ad alcuni pescatori Rodii. E il padrone (rimpiangeva) degli schiavi, noi dei bravi compagni di lavoro.
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
Registrati via email