• Greco
  • Ho bisogno di 3 versioni per domani

    closed post
Written in Reverse
Written in Reverse - Ominide - 11 Punti
Salva
Ho bisogno di tre versioni!!! Sono queste
Tony83
Tony83 - Mito - 30579 Punti
Salva
Il ladro e la vedova
Un ladro di nascosto entra nella casa di una vedova: lì trova non solo denaro e vettovaglie ma anche la padrona. Ella, dunque, vuole sfuggire al ladro il quale, in verità, la blocca e afferra la veste della padrona. La padrona, allora, piange e supplica il ladro per la propria salvezza, dicendo: "non picchiare una donnina, o giovane, e non rubare il denaro e le vettovaglie; infatti, sono povera, non ho altre risorse. Come posso vivere la vita in completa povertà?". Allora, il ladro non solo ha compassione, ma offre alla vedova il proprio denaro in dono. Come, poi, lascia la casa, la vedova subito smette di piangere (cessa le lacrime) e si rallegra dell'inganno: "Perché, - dice insieme alla vedova - lo stolto non cercò anche sotto al letto? infatti, è lì la pentola del tesoro. Talvolta, anche il ladro viene derubato!.

;)

Aggiunto 8 minuti più tardi:

La canna e l'ulivo
Una canna e un ulivo litigano riguardo alla forza e al silenzio. La canna viene rimproverata dall'ulivo perché è senza forza ed è piegata facilmente dai venti, la canna non parla affatto. Quando sopraggiunge un forte vento, la canna è piegata dal vento e si salva, invece, l'ulivo si oppone al vento e è spezzato dalla sua forza. Non bisogna levarsi stoltamente contro la propria forza.

Aggiunto 15 minuti più tardi:

Tantalo
Un tempo Tantalo regnava la Frigia, ora, invece, per il suo inganno è punito duramente nella casa di Ade; infatti, è in un lago e patisce la sete. Se vuole bere, non può: l'acqua infatti si prosciuga. Inoltre, Tantalo soffre la fame ma, anche se davanti a lui pendono dai rami di un albero mele, al peccatore non è permesso cogliere un frutto; infatti, come avvicina la mano, i rami dell'albero sono scossi fortemente dai venti e si sollevano fino alle nuvole del cielo. Anche con la paura gli dei puniscono Tantalo: infatti, sulla testa pende un'enorme pietra e il peccatore si agita sempre e dice: "non schiacciate, o dei, quest'infelice". Tantalo, come i poeti dicono, non è mai lasciato libero dalle molestie.
Written in Reverse
Written in Reverse - Ominide - 11 Punti
Salva
Grazie!
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
"Chi se ne frega della scuola": la presentazione del libro di Skuola.net

Lascia un messaggio ai conduttori Vai alla pagina TV

In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di agosto
Vincitori di agosto

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Registrati via email