unimagazine.it-votailprof
unimagazine.it-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva

La Prima Guerra Mondiale ha determinato uno sconvolgimento nella figura della città: la guerra ha accelerato ovunque lo sviluppo dell'industria; la classe operaia, che più di ogni altre ha contribuito alla sforzo bellico, va acquistando un certo peso politico; la borghesia si sta trasformando in una classe di tecnici dirigenti. La città non risponde più ai bisogni della società industriale: essa è un organismo produttivo, deve liberarsi di tutto ciò che intralcia il suo funzionamento; la classe operaia è ormai la componente più forte della società urbana, non può essere più trattata in condizione di pura forza-lavoro, strumento irresponsabile da sfruttare; la città così come si è venuta sviluppando disordinatamente è un ambiente psicologicamente e fisiologicamente insalubre; una pianificazione della città può avvenire solo a scapito di chi ha sempre speculato su di essa; la soluzione per una città industriale e tecnologica può venire solo dall'industria.
Scarica l'appunto
http://www.votailprof.it//Appunti/Walter-Gropius-e-l-ideale-funzionalista

Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di agosto
Vincitori di agosto

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Pinchbeck

Pinchbeck Moderatore 5095 Punti

VIP
Registrati via email