• Off-Topic / Eventi
  • Conferenza: \"Da Fiume a Rijeka. Profilo storico-politico dal 1918 al 1

bd2-votailprof
bd2-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva

In occasione del Giorno del Ricordo, la Fondazione Nuova Italia ha organizzato un incontro con l'autrice Antonella Ercolani del libro “Da Fiume a Rijeka. Profilo storico-politico dal 1918 al 1947”, che si terrà a Roma giovedì 10 febbraio 2011, alle ore 18.30 Presso la Sala del Caminetto presso la sede della Fondazione di via in Lucina n. 17.

Il 1918 e il 1947 sono le due date entro le quali si consuma la difficile e a tratti tragica parabola di Fiume nella sua scelta di appartenere all'Italia. Il tema della convivenza dei popoli si salda con quello della difesa dei valori sociali, linguistici, istituzionali e più profondamente culturali di una comunità che ha tenacemente voluto legare il proprio destino a quello dell'Italia, pagando spesso per le inefficaci soluzioni impostele dall'esterno. La storia della città va quindi analizzata secondo molteplici angolazioni che tengano conto, da un lato, delle costanti di interazione con le vicende italiane, dall'altro, delle connessioni al contesto internazionale ed infine del confronto di lungo periodo con lo Stato jugoslavo nel suo costituirsi e consolidarsi. Su questo sfondo si colloca la lunga tragedia della comunità italiana sulle sponde adriatiche e il ricordo dell'esodo. Storicizzazione degli eventi e delle interpretazioni, perché, dopo le omissioni del passato, la consapevolezza della scomparsa di un pezzo d'Italia non rimanga più marginalizzata nel silenzio delle memorie private, ma, saldando nuovamente il percorso tra storia e memoria, possa far avanzare progetti concreti di cooperazione piena e responsabile tra le regioni adriatiche nelle occasioni contestuali offerte dal processo di integrazione europea. Misurarsi nella storia significa poter condividere il futuro.

Antonella Ercolani insegna Storia dell'Europa Orientale a Roma. Si è occupata dell'area balcanica, con particolare riferimento alla storia dell'Albania, e all'interesse strategico militare italiano e anglo-americana nell'area, e alla questione fiumana. Ricordiamo, a proposito di Fiume, il volume su La fondazione del Fascio di combattimento a Fiume tra Mussolini e D'Annunzio (Bonacci) e, tra i più recenti lavori sull'Albania, lo studio su L'Albania di fronte all'Unione Sovietica nel Patto di Varsavia, 1955-1962 (Edizioni Sette Città).

Con l'autrice intervengono:

Amleto Ballarini, Antonello Biagini, Paola Frassinetti, Marino Micich, Adriano Monti Buzzetti e Abdon Pamich.


SCARICA INVITO E PROGRAMMA

Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di agosto
Vincitori di agosto

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Registrati via email