• Fisica
  • Problemi di Energia cinetica e potenziale?

    closed post best answer
giovanni.pinna.102
giovanni.pinna.102 - Ominide - 23 Punti
Salva
Ciao a tutti, sto provando a fare dei problemi di fisica ma non ho ben capito come procedere... Mi servirebbe non solo sapere come risolvere questi due in particolare, magari con una breve spiegazione così che possa capire ma anche se possibile un altro esempio su come risolvere problemi più in generale. Questi 2 sono i problemi, credo che per chi li sa fare siano abbastanza facili:

1) Un corpo di massa 3Kg, inizialmente fermo, subisce una forza di 5 N lungo uno spostamento di 10cm. L'angolo tra forza e spostamento è 0, 30, 45, 60, 90, 150, 180. Calcolare il lavoro compiuto, la variazione dell'energia cinetica e la velocità raggiunta in ciascun caso.

2) Un corpo di massa 0,4Kg è lanciato da un'altezza di 3 m con una velocità di 5 m/s. Dopo un certo intervallo di tempo la sua velocità è 2 m/s. Calcolare
a) l'energia cinetica iniziale e finale e l'energia potenziale iniziale
b) l'energia potenziale finale e l'altezza finale nell'ipotesi:
che il corpo sia soggetto soltanto alla forza peso
che il corpo abbia subito un lavoro esterno pari a -3j.

Il secondo non ho idea di come iniziare e nel primo ho proceduto così: Ho calcolato il lavoro con la formula W=F*deltaS*cos(alpha) e ho ottenuto (con arrotondamenti) 50j, 43, 35, 25, 0 (perpendicolare), -43, -50. Sono giusti questi valori? Ma per la seconda parte non so come procedere, ho pensato di utilizzare i valori del lavoro così: W=1/2mv^2, 50=1/2*3*v^2 ma non so, grazie :(

Non credo che la mia idea finale per l'energia cinetica e velocità possa essere giusta perché non credo troverei l'energia cinetica a meno che l'energia cinetica in questo caso non corrisponda ai valori che ho trovato. Se qualcuno potesse spiegarmi anche quando e come usare W=(delta)K, W=(delta)K+(delta)U e (delta)K+(delta)U=0 gliene sarei infinitamente grato
TeM
TeM - Eliminato - 23454 Punti
Salva
Primo problema

Ricorda che per il teorema del lavoro e dell'energia cinetica,
l'energia cinetica di un corpo di massa
[math]m[/math]
è il lavoro necessario
per portarlo da una velocità iniziale nulla ad una velocità finale
[math]v\\[/math]
.
In matematichese:
[math]K = W \, \Rightarrow \, \frac{1}{2}m\,v^2 = F\,s\,\cos\alpha[/math]
,
dove
[math]F[/math]
è la forza totale applicata sul corpo,
[math]s[/math]
lo spazio
percorso ed
[math]\alpha\\[/math]
l'angolo che la forza forma con lo spostamento.

Secondo problema

Ricorda che per il teorema di conservazione dell'energia meccanica,
in un campo di forze conservativo, nel moto di un corpo sotto l'azione
delle forze del campo si conserva l'energia totale, ovvero la somma
dell'energia cinetica e dell'energia potenziale.

In matematichese:
[math]K_i + U_i = K_f + U_f[/math]
dove i pedici
[math]i,\,f\\[/math]
indicano rispettivamente lo stato iniziale e quello finale.
Nello specifico, l'energia cinetica è data semplicemente da
[math]K = \frac{1}{2}m\,v^2[/math]
mentre per quanto riguarda l'energia po-
tenziale è presente solamente quella gravitazionale, che bada
bene è pari al lavoro che la forza peso deve compiere per
portare un corpo da una quota iniziale ad una quota finale.
Dunque si ha
[math]U = m\,g\,h\\[/math]
.
Alla luce di tutto ciò prova a risolvere i due problemini. ;)
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di agosto
Vincitori di agosto

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Registrati via email