MARTINA90
MARTINA90 - Genius - 4930 Punti
Rispondi Cita Salva
Non riesco a capire alcuni passaggi di un problema relativo hai circuiti. vi scrivo testo e risoluzione e poi vi dico quali sn i passaggi che nn riesco a fare.

TESTO:
un condensatore di capacità C=25uF (uso u x dire mu che nn so scriverla sul pc) viene caricato cn un generatore di f.e.m. costante E=300 V. quando il processo di carica è completato, il condensatore viene scollegato dalla batteria e, all'istante t=0, viene colllegato ad un induttore di induttanza L=10mH.
si assuma che la resistenza del circuito LC sia nulla.
1 stabilire il tipo di oscillazioni del circuito (libere o forzate, di ampiezzza cost o smorzate)
2 calc la frequenza ed il periodo delle oscillazioni del circuito
3 scrivere la funzione q(t) e la corrente I(t) tenedo conto delle condizioni iniziali.
4 calcolare la carica sul condensatore e la corrente nel circuito all'stante t=1,2 ms.
FACOLTATIO:
5 scrivere l'equazione differenziale del circuito.
Calcolare l'energia immagazzinata dal campo magnetico e dal campo elettrico
6 a t=0 e
7 a t=1,2 ms
RISOLUZIONE:
- Qnt al massimo si puo caricare il circuito?
q(infinito) = Cxe=[ 25x10^(-6)]x300=7.5 mC
DOMANDA: perchè 25x10^(-6)? io nei dati ho C=25uf.
t=0 q(0)=7.5mC
Ue energia nel condensatore è data 1/2CV^2 opp 1/2 Q^2/C
uso la seconda formula
=1/2 (7,5^2x10^-6)/(25x10^-6)= 1,125J
Perchè moltipplico tt i valori di C e di e(fem) x 10 elevato alla meno 6??L'energia tot resta cost perchè non c'è R.
le oscillazioni sn libere e costanti visto ke R=0.
wo=radice di 1/LC=crad al sec. sostituendo opportuni valori mi esce 2000 rad/sec
f0=wo/2pigreco= 328Hz
Periodo è l'ivers della frequenza fo To=1/fo= 1/318 ms.
la funzione di q(t)=qpcos(w0t+fi) dove fi è l'angolo che nn so scrivere in simboli usando il pc è un cerchio cn la linea verticale.
dato ke il tempo t è uguale a 0 txwo si annulla e mi resta q(t)=qpcosfi=qp cosfi=1 fi=0.
nn ho capito perchè nel secondo passaggio mi dice = a qp ci sn che è Qpcosdi fi ma perchè uguale a qp?
q(t)=7,5x10^-3cos(2000t)C perchè?
I(t)= dq/dt =-woqpsen(wot)= -I(o)sen(2000t)= I(0)= -2000x7,5x10^-3= 15 A. mi spiegereste tt i passsaggi di qst equazione che nn li ho capiti.
I(t)=-15 sen(2000t)C

q(t)=7,5x10^-3cos(2000t)C
I(t)= -15sen(2000)A
q(1,5ms)=7,5x10^3xcos(2000x1,2)=-5,53mc è giusta la formula?
I(1,2ms)=-10,13 A qual'e formula si usa x arrivvare al risultato?
FACOLTATIVO:
Vc+VL=0 dv Vè la differenza di potenziale
d/c+LdI/dt=0 Da dv esce sta cosa?q/c+L d^2q/qt^2=0
d^2q/dt+(1/LC)q=0 mi spigate i passagi x derivarla.
Ue(o)= 1,125J tt l'energia del sistema ossia del circuito.
Ue al tempo t=1,2 ms= 1/2 q^2(1,2ms)/C=0,61J
UB= 1/2 LI^2(1,2ms)=0,51J cosa sarebbe?
sommo Ue+UB=1,12 circa ed è controllato.

Aspetto una vostra risp prima riuscite, intanto vi ringrazio e spero si capisca qlc di quello ke ho scritto.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa

Lascia un messaggio ai conduttori Vai alla pagina TV

In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di settembre
Vincitori di settembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Registrati via email