-selena-
-selena- - Genius - 4987 Punti
Salva

Ciao! Non so se è la sezione giusta..comunque in fisica ho moltissime difficoltà perché la professoressa spesso è assente (per motivi di salute poverina!) però noi il programma dobbiamo svolgerlo lo stesso e quindi capita che ci assegna i capitoli del libro senza nemmeno spiegarli! Fortunatamente non abbiamo fatto molto in questi mesi…siamo arrivati fino ai vettori (abbiamo fatto il moto rettilineo uniforme,accelerato, caduta libera ecc)…però se devo essere sincera non c’ho capito davvero niente di tutto il programma! Ora, visto che ho tempo fino al 10 gennaio, volevo un po’ recuperare il programma facendo esercizi! Qualcuno potrebbe aiutarmi per favore..magari io dico l’argomento e poi se qualcuno può spiegarmelo con esercizi e magari aiutarmi a risoverli? Lo so che è una grande richiesta e che voi ovviamente non state a mia disposizione però mi farebbe davvero piacere se qualcuno potesse! Graize 1000


Aggiunto 2 ore 6 minuti più tardi:

ahah ok grazie lo stesso per la disponibilità!!

Aggiunto 1 giorni più tardi:

Ciao!! Grazie ;) allora il programma di quest'anno è:

- Generalità (cos'è la fisica ecc)
- Il metodo sperimentale
-Le grandezze fisiche
- La notazione esponenziale
- Le grandezze derivate
- Il Sistema Internazionale dio Unità
- Errore sistematico
- Errore accidentale
- Il moto uniforme
(Generalità- La traiettoria e il punto materiale- I sistemi di riferimento- Legge oraria e diagramma orario- La velocità nel moto rettilineo uniforme - Legge oraria del moto uniforme- Pendenza del grafico spazio-tempo)
- Il moto uniformemente accelerato(- Il moto vario- La velocità media e la velocità istantanea- L'accelerazione nel moto uniformemente accelerato- La legge del moto uniformemente accelerato- L'accelerazione media e l'accelerazione istantanea)
- I vettori(- Il moto di un punto su una traiettoria qualsiasi- Grandezze vettoriali e grandezze scalari- Operazioni sui vettori)

Allora a me piacerebbe iniziare tutto da capo se possibile...quindi che cos'è la fisica,il metodo sperimentale..e a cosa servono! grazie =)

Oppure cosa mi consigli di fare?

neon97
neon97 - Eliminato - 2505 Punti
Salva

Ok, allora:
i vettori sono degli elementi geometrici rappresentati da segmenti con 4 caratteristiche:
-il verso, che si determina dalla punta e dalla coda
-il punto di applicazione, cioè dove inizia
-il modulo, la lunghezza
-la direzione, che è individuata dal fascio di rette parallele alla retta su cui giace il vettore
(P.S. Lo so che ho solo 13 anni, ma qualcosa di fisica lo so grazie alla nostra prof pazza che in seconda ci aveva già fatto studiare il programma di tutto il triennio)

Aggiunto 28 minuti più tardi:

Ok, di nulla!

Aggiunto 5 minuti più tardi:

Prova a farmi vedere un esercizio, ma non ti garantisco nulla

Aggiunto 8 minuti più tardi:

Diamo per assioma che "Un corpo si muove di moto rettilineo ed uniforme se nel percorrere una traiettoria rettilinea copre spazi uguali in tempi uguali." Giusto? Credo di si.
Allora, il primo corpo parte in tempo 0'' mentre il secondo corpo in 3''. Ipotizzando che ci sono 135 metri di differenza in tempo 0''. Giusto?

Aggiunto 6 minuti più tardi:

Allora, visto che la prima velocità è espressa con un -12m/s, significa che i due punti materiali si stanno schiantando giusto?

Aggiunto 54 minuti più tardi:

Mi sa che ti conviene chiamare o Bit5 o Ciampax... mi dispiace

Aggiunto 5 ore 11 minuti più tardi:

Scusa, è da un po' che non giravo su Skuola! :hypno

the.track
the.track - Genius - 12440 Punti
Salva

Allora per aiutarti non ci sono problemi. Te dici l'argomento e cercheremo di spiegartelo nel migliore dei modi. Che scuola fai?


Citazione Neon97
"Mi sa che ti conviene chiamare o Bit5 o Ciampax... mi dispiace "

Grazie della considerazione... :lol

Aggiunto 28 minuti più tardi:

Ahah tranquillo... Non mi offendo per queste cose. ;)

Aggiunto 2 giorni più tardi:

La fisica (dal neutro plurale latino physica, a sua volta derivante dal greco τὰ φυσικὰ [tà physikà], ovvero "le cose naturali", da φύσις [physis], "natura";) è la scienza della Natura nel senso più ampio. Scopo della fisica è lo studio dei fenomeni naturali, ossia di tutti gli eventi che possano essere descritti tramite grandezze fisiche, al fine di stabilire le leggi che regolano le interazioni tra le grandezze stesse e rendano conto delle loro reciproche variazioni. Quest'obiettivo è talvolta raggiunto attraverso la fornitura di uno schema semplificato, o modello, del fenomeno descritto[1].
Originariamente una branca della filosofia, la Fisica è stata chiamata almeno fino al XVIII secolo filosofia naturale[2], solo in seguito alla codifica del metodo scientifico di Galileo Galilei, negli ultimi trecento anni si è talmente evoluta e sviluppata ed ha conseguito risultati di tale importanza da conquistarsi piena autonomia e autorevolezza.
L'indagine fisica viene condotta seguendo il metodo scientifico, anche noto come metodo sperimentale: all'osservazione dei fenomeni segue la formulazione di ipotesi, la cui validità viene messa alla prova tramite degli esperimenti. Le ipotesi consistono nella spiegazione del fenomeno attraverso l'assunzione di principi fondamentali, in modo analogo a quanto viene fatto in matematica con assiomi e postulati. L'osservazione produce come conseguenza diretta le leggi empiriche. Se la sperimentazione conferma un'ipotesi, la relazione che la descrive viene detta legge fisica. Il ciclo conoscitivo prosegue con il miglioramento della descrizione del fenomeno conosciuto attraverso nuove ipotesi e nuovi esperimenti. Un insieme di leggi possono essere unificate in una teoria che faccia uso di principi che permettano di spiegare il maggior numero possibile di fenomeni, questo processo permette anche di prevedere nuovi fenomeni che possono essere scoperti sperimentalmente. Le leggi e le teorie fisiche, come tutte le leggi scientifiche, sono sempre provvisorie, nel senso che sono considerate vere solo finché non vengono confutate, ossia se viene osservato il verificarsi di un fenomeno che esse predicono non possa mai accadere, o se le loro predizioni sui fenomeni si dimostrano errate. Infine, ogni teoria può essere sostituita da una nuova che permetta di predire gli stessi fenomeni, ma con una accuratezza superiore o in un contesto di validità più ampio.
Cardine della fisica sono i concetti di grandezza fisica e misura: le grandezze fisiche sono ciò che è misurabile secondo criteri concordati (è stabilito per ciascuna grandezza un metodo di misura ed un'unità di misura). Le misure sono il risultato degli esperimenti. Le leggi fisiche sono quindi generalmente espresse come relazioni matematiche fra grandezze, verificate attraverso misure[3]. I fisici studiano quindi in generale il comportamento e le interazioni della materia attraverso lo spazio e il tempo.

L'ho tratto da Wikipedia. Credo non sia troppo difficile da capire.

Aggiunto 16 minuti più tardi:

La notazione esponenziale serve per rendere maggiormente gestibile il lavoro con numeri molto grandi o molto piccoli rispetto all'unità di misura adottata. Ad esempio quando dobbiamo trattare con le masse dei pianeti diventa fastidioso scrivere un numero con 20-30 zeri a seguire, si preferisce usare quindi la notazione esponenziale, (solo potenze di 10). Vediamo ora come usarla dal lato pratico.

Se noi consideriamo la massa di una persona in grammi, ponendo che tale persona pesi 55,34 kg, avremo che questa persona pesa:

[math]55,34*1000=55340\; g[/math]

Come puoi vedere può essere scomodo lavorare con un numero del genere, pertanto vogliamo scriverlo come un numero piccolo per una potenza di dieci. Cioè se noi abbiamo:
[math]5\cdot 10^{2}=500[/math]
ok?
Allora usando tale sistema possiamo scrivere la massa di prima come segue:
[math]55340\; g =5534,0\cdot 10^1=553,40 \cdot 10^2= 55,340 \cdot 10^3=5,5340 \cdot 10^4=\\
=0,55340 \cdot 10^5...[/math]

Possiamo andare avanti finché vogliamo, però è stata imposta una regola di scrittura la quale prevede di tenere solo la prima cifra, poi mettere la virgola e poi i numeri a seguire. In pratica il nostro numero diventa:
[math]5,5340\cdot 10^4\; g[/math]

Ok? Se hai dubbi chiedi. ;)

Aggiunto 1 giorni più tardi:

Riaperto il thread!

Ahaha quella del gorilla? Buahauah

ciampax
ciampax - Tutor - 29294 Punti
Salva

Oddio Giorgio... mi hai appena ricordato una puntata di "The Big Bang Theory" in cui Sheldon si mette a spiegare la Fisica a Penny!!!!! :asd

Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
Registrati via email