• Fisica
  • Esercizio sul moto parabolico

    closed post
BoyScout
BoyScout - Habilis - 197 Punti
Salva
Ciao ragazzi,
so che probabilmente è un esercizio banale, però ho delle lacune, soprattutto in matematica, e perciò mi risulta un po complesso risolverli.

Una pietra viene scagliata verso l'alto, dalla sommità di un edificio, con un angolo di 30° rispetto all'orizzontale e con una velocità di 20m/s.


A) Se l'altezza dell'edificio è 45 metri, per quanto tempo la pietra rimane "in volo"?

B) Qual è la velocità della pietra appena prima di colpire il suolo?

C) A che distanza cade la pietra?

Potreste spiegarmi tutti i passaggi? Soprattutto la risoluzione delle equazioni.
Io riesco a calcolare vxi e vyi che sono rispettivamente 17.3 m/s e 10 m/s

e poi come vado avanti?

Grazie mille! :thx

Questa risposta è stata cambiata da TeM (08-10-15 20:41, 1 anno 11 mesi 17 giorni )
TeM
TeM - Eliminato - 23454 Punti
Salva
A) Dato che verticalmente il moto della pietra risulta uniformemente
accelerato e facendo riferimento al sistema di riferimento indicato nel-
la figura in allegato, la legge oraria dello spazio lungo la verticale ri-
sulta essere pari a
[math]y(t) = v_{0y}\,t - \frac{1}{2}\,g\,t^2[/math]
. Per calcolare il tempo di
volo, ossia il tempo che la pietra impiega a raggiungere il suolo, è suf-
ficiente imporre
[math]\small y(t_v) = - H[/math]
ossia
[math]\small - 45 = (20\,\sin(30°))\,t_v - \frac{1}{2}\,9.81\,t_v^2[/math]
.
Semplificando si ottiene
[math]4.905\,t_v^2 - 10\,t_v - 45 = 0[/math]
e applicando
la formula per i polinomi di secondo grado, si ha:
[math]t_{v\,1,2} = \frac{10\pm \sqrt{(-10)^2 - 4\cdot (4.905)\cdot (-45)}}{2\cdot (4.905)}[/math]
, da cui segue
[math]\small t_{v,1} \approx - 2.18\,s[/math]
(non
accettabile) e
[math]\small t_{v,2} \approx 4.21\,s\\[/math]
(che è la soluzione desiderata).

B) Dato che orizzontalmente il moto della pietra risulta uniforme
e verticalmente uniformemente accelerato, facendo riferimento al
sistema di riferimento indicato nella figura in allegato, le rispettive
leggi orarie delle velocità risultano essere
[math]v_x(t) = v_{0x}[/math]
e
[math]v_y(t) = v_{0y} - g\,t[/math]
. Alla luce di tutto ciò, segue che:
[math]v_x(t_v) = 20\cdot\cos(30°) \approx 17.32\,\frac{m}{s}[/math]
,
[math]v_y(t_v) = 20\cdot \sin(30°)-9.81\cdot 4.21 \approx - 31.35\,\frac{m}{s}[/math]
e
quindi, per il teorema di Pitagora, l'intensità del vettore velocità
un istante prima che la pietra colpisca il suolo risulta pari a:
[math]v_f \approx \sqrt{(17.32)^2 + (-31.35)^2} \approx 35.82\,\frac{m}{s}\\[/math]
.

C) Dato che orizzontalmente il moto risulta uniforme, facendo sempre
riferimento al sistema di riferimento indicato nella figura in allegato, la legge
oraria spaziale in tale direzione risulta essere pari a
[math]x(t) = v_{0x}\,t[/math]
. Quindi,
molto semplicemente,
[math]x_f = x(t_v) \approx (20\cdot \cos(30°))\cdot 4.21 \approx 72.92\,m\\[/math]
.

Tutto qui. ;)
BoyScout
BoyScout - Habilis - 197 Punti
Salva
Grazie infinite, ora è tutto più chiaro!

Vorrei chiedere solo un'ultima cosa: come faccio a ricavarmi il tempo nel seguente esercizio?
Sicuramente anche qui il mio problema è che non sono capace di risolvere una qualche equazione.
TeM
TeM - Eliminato - 23454 Punti
Salva
In quest'altro caso, tenendo conto che, al solito, in orizzontale il moto è uniforme
e in verticale è uniformemente accelerato e riferendoci al sistema di assi cartesiani
indicati in figura, le rispettive leggi orarie risultano essere:
[math]x(t) = v_{0x}\,t[/math]
e
[math]y(t) = - \frac{1}{2}\,g\,t^2[/math]
(bada bene che si ha
[math]v_{0y} = 0\\[/math]
!!).
Dunque, indicando con
[math]t_c[/math]
il tempo di caduta e imponendo
[math]\begin{cases} x(t_c) = 1.40 \\ y(t_c) = - 0.86 \end{cases}[/math]
,
si ha
[math]\begin{cases} 1.40 = v_{0x}\,t_c \\ - 0.86 = - \frac{1}{2}\,9.81\,t_c^2 \end{cases}[/math]
che risolto porge
[math]\begin{cases} t_c \approx 0.419\,s \\ v_{0x} = 3.343\,\frac{m}{s} \end{cases}\\[/math]
.

Ciò fatto, dato che orizzontalmente il moto è uniforme, la velocità in tale
direzione risulterà la stessa anche un istante prima che il boccale impatti
col suolo:
[math]v_x(t_c) = v_{0x} \approx 3.343\,\frac{m}{s}[/math]
, mentre verticalmente il moto
essendo uniformemente accelerato risulta che
[math]\small y(t_c) = - g\,t_c \approx -4.110\,\frac{m}{s}\\[/math]
.
Ebbene, detto
[math]\theta[/math]
l'angolo che il vettore velocità forma con l'orizzontale
(valutato positivo procedendo in senso antiorario a partire da detto asse)
un istante prima dell'impatto col suolo, la tangente di tale angolo è pari a
[math]\tan\theta = \frac{v_y(t_c)}{v_x(t_c)}[/math]
da cui
[math]\theta \approx \arctan\left(\frac{-4.110}{3.343}\right) \approx - 50.88°[/math]
(essendo
negativo significa che è valutato in senso orario, sempre partendo dall'oriz-
zontale).

Spero sia sufficientemente chiaro. ;)
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
"Chi se ne frega della scuola": la presentazione del libro di Skuola.net

Lascia un messaggio ai conduttori Vai alla pagina TV

In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di agosto
Vincitori di agosto

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Registrati via email