AriannaDiLore
AriannaDiLore - Ominide - 36 Punti
Salva

che cos'è la storia?
che cos'è la Preistoria?
che cos'è la panteologia?
che cos'è l'archeologia?
cosa sono i fossili?
come e quando si è format la terra?
quali furono le prime forme di vita sulla terra? da che cosa si sviluppano le piante, gli animali e i funghi?
che cos'è l'uomo sapient quando e dove è nato?

tiscali
tiscali - Tutor - 22997 Punti
Salva

1)Che cos'è la storia?
La storia è la disciplina che si occupa dello studio del passato tramite l'uso di fonti, cioè tutto ciò che possa trasmettere del sapere. Più precisamente, la storia è la ricerca e la narrazione continua e sistematica di eventi nel passato di importanza per la specie umana,[1] compreso lo studio degli eventi nel corso del tempo e la loro relazione con l'umanità. Fonte: http://it.wikipedia.org/wiki/Storia

2)Che cos'è la preistoria?
La preistoria è il periodo della storia umana che precede l'invenzione della scrittura. Fonte: http://it.wikipedia.org/wiki/Preistoria

3)Che cos'è la Panteologia? (Sei sicura di aver scritto correttamente il termine? Perchè forse intendevi dire "PALEONTOLOGIA";) Se il termine è quest'ultimo ti posto la risposta.
La paleontologia è la parte della storia naturale che studia, attraverso i loro fossili, gli esseri vissuti nel passato geologico e i loro ambienti di vita.
È documentata la presenza di organismi viventi sin dall'era precambriana, 3.800 milioni di anni fa, tramite il ritrovamento di resti fossili. Fonte: http://it.wikipedia.org/wiki/Paleontologia

4)Che cos'è l'archeologia?
L'archeologia è la scienza che studia le civiltà e le culture umane del passato e le loro relazioni con l'ambiente circostante, mediante la raccolta, la documentazione e l'analisi delle tracce materiali che hanno lasciato (architetture, manufatti, resti biologici e umani). Fonte: http://it.wikipedia.org/wiki/Archeologia

5)Che cosa sono i fossili?
Il termine fossile in paleontologia abitualmente viene usato per indicare resti integri o parziali di organismi un tempo viventi, e, più in generale viene usato per una qualsiasi testimonianza di vita geologicamente passata (antecedente all'epoca attuale): resti animali, quali ossa, denti, uova, conchiglie; resti vegetali, quali foglie, tronchi, pollini. Fonte: http://it.wikipedia.org/wiki/Fossile

6)Come e quando si è formata la Terra?
Dai un'occhiata a questo link: http://it.answers.yahoo.com/question/index?qid=20091125065347AAHU9bm

7)Quali furono le prime forme di vita sulla Terra?
Tra i 4 e i 3 miliardi di anni fa, dalle macromolecole si sono originati i primi microrganismi unicellulari. Queste prime forme cellulari pur essendo ancora primitive e senza nucleo interno erano molto efficienti e resistenti, si adattarono talmente bene all'ambiente in cui vivevano che dominarono la Terra per un periodo di 2 miliardi di anni, procarioti è il loro nome, in sostanza sono delle cellule prive di un nucleo ben differenziato, in cui il patrimonio genetico è immerso nel citoplasma, come i batteri. Per oltre 2 miliardi di anni la Terra fu dominata dalle forme unicellulari procariote, senza membrana nucleare, poi, circa 1,5 miliardi di anni fa, apparvero degli organismi più complessi gli eucarioti costituiti da cellule più grandi con nucleo ben differenziato (si passò dai batteri ai protozoi).

7b)Da che cosa si sviluppa una pianta? (La cambierei in COME si sviluppa una pianta?).
Una pianta per crescere deve avere bisogno di molteplici condizioni che possano in qualche modo aiutarla a sopravvivere. Ciò significa pertanto che essa deve avere sufficiente luce, aria, acqua e nutrimento. Uno dei processi che tengono le piante in vita e le fanno crescere viene chiamata fotosintesi. Questo è un processo in cui la pianta produce glucosio come nutrimento. .Per questo richiede acqua, biossido di carbonio e luce. La pianta assorbe l'acqua dal suolo e il biossido di carbonio dall'aria. Il bello per l'uomo è che non soltanto si formi glucosio come nutrimento durante la fotosintesi, ma anche ossigeno. Una piccola parte serve alla pianta stessa, il resto viene ceduto all'aria circostante; ciò spiega subito l'enorme importanza delle piante. In ogni forma di combustione nel mondo, motori, fuoco ecc. si consuma ossigeno e si forma biossido di carbonio. Il processo della pianta è l'esatto contrario ed è perciò indispensabile per ogni forma di vita sulla terra che ha proprio bisogno dell'ossigeno. Fonte: http://www.bakker-it.com/G_494/Che-cosa-fa-crescere-una-pianta.htm

7c)Da che cosa si sviluppano gli animali e i funghi?
Per i funghi dai un'occhiata a questo sito: http://natura.provincia.cuneo.it/funghi/come_si_nutrono.jsp
Per gli animali non so cosa intendi precisamente.

8)CHI è l'Homo Sapiens? Quando e dove è nato?
La specie H. sapiens - di origine AFRICANA come d'altronde lo stesso genere Homo - è un primate a pelo corto, adattato alla vita terricola, onnivoro e dalle abitudini alimentari originarie di cacciatore-raccoglitore ed è nato circa 200.000 anni fa. Fonte: http://it.wikipedia.org/wiki/Homo_sapiens_sapiens (Il titolo è sull'homo sapiens sapiens ma c'è una breve parte che parla appunto dell'homo sapiens) :)

Spero di esserti stato utile. Ciao! :)

Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
Registrati via email