• Filosofia
  • Risposta a questa domanda max 8/9 righe aiuto!

    closed post
Harlemx
Harlemx - Habilis - 264 Punti
Salva
Perchè nel periodo storico dei presocratici(Talete-Pitagora-Anassimene-Anassimando-Eraclito), si sono interrogati sull'origine del mondo?
Perchè proprio in quel periodo?
melody_gio
melody_gio - Tutor - 33011 Punti
Salva
Ciao,

a mio avviso i presocratici si sono interrogati sull'origine del mondo in un periodo storico contrassegnato dalla crisi dei valori mistici e dalla crisi dei valori religiosi, che hanno spinto quindi molti a fare ricorso a dottrine di tipo misteriosofico. Per questi motivi quindi probabilmente i presocratici si sarebbero interrogati sull'origine del mondo.
Questo è un breve testo da cui puoi trarre spunto, ovviamente puoi arricchirlo un po'!

Ciao,
Giorgia.

Questa risposta è stata cambiata da gio_1984 (10-11-14 17:09, 2 anni 10 mesi 14 giorni )
lacinghiala
lacinghiala - Ominide - 32 Punti
Salva
Ciao!
Si parla di filosofi, ma in realtà i Presocratici venivano detti fisici (Aristotele), impegnati nello studio di un mondo praticamente sconosciuto. Non è corretto parlare di indagini filosofiche "nate" con Talete/Anassimene/Anassimandro. La presenza dell'acqua come principio, per esempio, era già presente nei testi sacri di molte culture ancora più antiche (vedi babilonesi con "Enûma Eliš" ). I Presocratici probabilmente, erano riusciti a entrare in contatto con questioni già note alla cultura dell'epoca e, ribadiamo, avevano dalla loro il fattore mondo-sconosciuto-da-scoprire.
Spero di esserti stata utile,

Un saluto
Eleonora
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di agosto
Vincitori di agosto

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

beamagni

beamagni Tutor 414 Punti

VIP
Registrati via email