An29
An29 - Sapiens - 313 Punti
Salva
Sapreste dirmi qual'è la differenza tra la religione di Kant e la religione di Hegel e per quale motivazione l'ontologia e la logica si identificano nella filosofia hegeliana?
Francy1982
Francy1982 - Mito - 119085 Punti
Salva

Nelle lezioni di filosofia Hegel esprime la sua idea circa la religione, il primo problema che si pone H è quello sul rapporto che esiste tra la filosofia della religione e la religione stessa. La religione per H è un momento storico:

"La religione può essere insegnata, questo insegnamento può essere dato, può cominciare dalla rappresentazione, e questo è il lato pedagogico (...) La religione ha un contenuto rappresentato in modo oggettivo. Perciò questo contenuto rappresentato può essere comunicato (...) Altra cosa è infiammare il cuore, eccitare i sentimenti: questo non è propriamente un insegnare, è un interessare la mia soggettività con qualche cosa che può ben farsi con un sermone oratorio e non essere un insegnamento. Se si parte dal sentimento e si pone questo come il primo originario e si dice che le rappresentazioni religiose provengono dal sentimento si dice da una parte cosa esatta (...) Ma d'altra parte il sentimento è così indeterminato che in esso può esservi tutto e sapere ciò che si trova nel sentimento non appartiene al sentimento stesso, ma è dato dalla cultura e dalla dottrina che ne comunica la rappresentazione. "
(dalle Lezioni sulla filosofia della religione)

La religione per Hegel è un momento della Filosofia. A differenza di Kant Hegel pone un maggiore vigore alla volontà di spezzare il dogma della giustificazione per fede. Accettare il dogma della fede significa negare la possibilità che l'assoluto si riveli nella filosofia
Kant anche parla di religione e postula l'esistenza di Dio, dell'anima e del Mondo, inoltre dedica alla religione un intero scritto La religione nei limiti della ragione.
Per Kant è la religione che si basa sulla morale e non il contrario, la religione per Kant si ispira alla legge morale che risiede in ogni uomo ed è la morale applicata conoscenza di Dio. Kant tende così ad identificare la religione con la morale. Kant inoltre ammette anche una religione rivelata, una "Chiesa visibile" in quanto per lui gli uomini hanno bisogno di una guida esterna. Esiste una religione naturale che è quella in cui riconosco qualcosa come un mio dovere e poi dopo come comando divino, e quella rivelata in cui primo concepisco qualcosa come comando divino e poi come mio dovere. Le religioni rivelate sono una via per giungere alla vera morale a tal proposito Kant dirà che il cristianesimo è superiore alle altre religioni rivelate proprio perchè può essere ricondotto pura morale.

Aggiunto 3 minuti più tardi:

Ontologia e logica in Hegel:
La visione ontologica in H è sottomessa a gnoseologica: «tutto il reale è razionale, tutto il razionale è reale».
Il pensiero per H è in grado di giustificarsi da sé in H c'è una coincidenza tra essere e non essere.

Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
Registrati via email