brothh
brothh - Sapiens - 389 Punti
Salva
ciao .
Francy1982
Francy1982 - Mito - 119085 Punti
Salva
1)qual rapporto instaura schelling tra necessità e libertà?
ti parafraso Schelling "Nella coscienza - in quanto è sem¬plice autoapprensione, e solo in modo ideale - non può certo trovarsi quel libero atto, che diven¬ta necessità, perché esso la precede, così come precede l'essenza (essa solo la fa)', ma non per questo è un atto, di cui non sia rimasta all'uomo alcuna coscienza; dal momento che colui che per scusare un'azione ingiusta dice: "Sono fatto così", è ben cosciente di essere così per propria colpa, anche se ha ragione nel dire che gli è stato impossibile agire diversamente".

2)l'uomo libero riconosce la paternità dei suoi atti?

certamente

3)essere responsabili significa essere liberi?

naturalmente perché chi si scusa dietro ad un "Sono fatto così, è ben cosciente di essere così per propria colpa, anche se ha ragione nel dire che gli è stato impossibile agire diversamente."

Aggiunto 16 ore 34 minuti più tardi:

Mi ridai il brano?
coltina
coltina - Genius - 11961 Punti
Salva
1)qual rapporto instaura schelling tra necessità e libertà?
la libertà è alla base di ogni atto umano e l'essere umano ne ha piena coscienza, ma proprio perchè la volontà di un atto ne precede l'attuazione, questa attuazione diventa necessaria, perchè desiserata dalla volontà.

2)l'uomo libero riconosce la paternità dei suoi atti?
sì la riconosce pienamente anche se si nasconde dietro a una presunta impossibilità di decidere altrimenti, come ben si evince dalla frase "Sono fatto così"

3)essere responsabili significa essere liberi?
alby97
alby97 - Ominide - 8 Punti
Salva
beh
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
Registrati via email