francescoo_02
francescoo_02 - Ominide - 4 Punti
Rispondi Cita Salva

Sono un ragazzo frequentante la classe terza di un liceo scientifico.
Arrivando subito al punto, la scuola mi sta dando sui nervi: si passano mesi senza far nulla ma si e` comunque costretti a frequentare. "Senza far nulla" forse e` esagerato e dovrei per correttezza sostituirlo con "ascoltando i professori che spiegano" ma spesso non riesco ad ascoltarli. Non e` colpa della noia ma per mancanza di attenzioni (sara` che non riescono ad essere interessanti, sara` un problema mio o sara` che non fanno altro che dire le cose che sono scritte sul libro, nello stesso modo in cui sono scritte), fatto sta che le 6 ore giornaliere di scuola diventano per me inutili, e il pensiero che io debba buttare giornalmente 6 ore della mia vita (il 25% se si considerano 6 ore di sonno) quando potrei fare altro mi irrita, soprattutto se si mette in conto che dovrei impiegare ulteriori ore per studiare. Percio` mi chiedevo: non sarebbe possibile abbreviare i tempi del corso di studi? Preferisco di gran lunga studiare tutti i giorni per prendere una scorciatoia che continuare a perdere tempo in questo modo. Purtroppo, anche a causa dei tempi di spiegazione lenti (2/3 settimane per relativamente poche pagine) che sono tutt'altro che stimolanti allo studio, non ho voti sufficienti per rientrare nella fascia degli studenti che possono richiedere di fare l'esame di maturita` al quarto. Esiste un modo alternativo per passare direttamente al quinto? Se no, vi sembra un'idea sbagliata prendere in considerazione la possibilita` di ritirarsi, studiare a casa, e sostenere gli esami di maturita` da privatista?

Reichstadt1946
Reichstadt1946 - Genius - 19228 Punti
Rispondi Cita Salva

Se fino ad ora ha seguito gli studi regolarmente, senza perdere anni, non puoi saltare direttamente in quinta. Esiste una normativa precisa.

francescoo_02
francescoo_02 - Ominide - 4 Punti
Rispondi Cita Salva

Riguardo all'idea di ritirarmi e sostenere la maturità da privatista Lei che ne pensa?

copypaste
copypaste - Ominide - 13 Punti
Rispondi Cita Salva

Non vorrei sbagliarmi, ma per fare l'esame di maturità alla fine del quarto anno ti basta:

* aver riportato almeno una votazione di 8/10 in tutte le materie (esclusa la religione), oppure almeno una votazione di 7/10 in tutte le materie e almeno 8/10 nel comportamento

* aver seguito un regolare corso di studi di istruzione secondaria di secondo grado (non mi sembra un problema nel tuo caso)


I "voti sufficienti" (che devono rispettare quanto detto sopra) li saprai a fine anno e non hanno niente a che fare con la velocità del programma scolastico. Se consideri la spiegazione del professore priva di stimolazione ti consiglio di studiare gli argomenti per conto tuo, leggendo il materiale da diverse prospettive. Se capisci l'inglese ci sono svariati video in inglese che stimolano l'interesse anche verso le regole matematiche più astruse.

Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
Registrati via email