• Chimica
  • Nomenclatura sali ternari

    closed post best answer
demetria96
demetria96 - Habilis - 260 Punti
Salva
Ragazzi non ho capito come assegnare i nomi ai sali ternari nelle varie nomenclature mi aiutate per favore?
lachimica
lachimica - Genius - 2640 Punti
Salva
se nella formuala compaiono sia un metallo che un non metallo è un sale

ricorda che un metallo è un elemento a sx della linea di demarcazione che va dal Boro al Polonio....un non metallo sta a dx di detta linea....


se ci sono solo metallo e non metallo (+ eventualmente idrogeno) è un sale di tipo URO, cioè prendi la radice del nome del non metallo e gli aggiungi URO; poi specifichi il metallo: se il metallo ha un solo n° di ossidazione metti solo ....uro di e il nome del metallo; se il metallo è di transizione ha diversi numeri di ossidazione, in primis considera solo quellesi < 4, quindi prendi la radice del nome del metallo e aggiungi ICO se il n° di ox è alto, OSO se è basso.
Es.
NaCl cloruro di sodio
FeCl3
Cl = -1 ==> Fe = +3 alto ==> cloruro ferrico

Se in vece oltre a metallo e non metallo c'è anche OSSIGENO, alla radice del nome del non metallo devi aggiungere ITO se il suo n° di ox è basso, oppure IPO...OSO se è +1; devi aggiungere ATO se il n° di ox è alto, oppure PER...ATO se è +7; per il metallo è come sopra...
Es.
NaClO
Na = +1, O = -2 ==> Cl = +1 ==> IPOclorITO di sodio

FeSO4
Fe = +2 o +3
se Fe = +3 alto, con O = -2, ==> S = +5 che non è compatibile con un elemento del gruppo VI come lo zolfo ==> è Fe = +2 basso, con O = -2, ==> S = +6 alto ===>
===> solfATO ferrOSO

Aggiunto 1 minuto più tardi:

PS: se c'è IDROGENO, basta aggiungerlo al nome
Es.
Na2S solfURO di sodio
NaHS idrogenosolfURO di sodio

Na2CO3 carbonATO di sodio
NaHCO3 idrogenocarbonATO di sodio (anche chiamato Bicarbonato di sodio)
Nicky83
Nicky83 - VIP - 5230 Punti
Salva
Ciao. :)
beh, il nome del sale è composto da due parti: la prima definisce il non-metallo, la seconda definisce il metallo. Consideriamo la prima reazione di preparazione del sale: Idrossido + Acido. Se l'acido termina in -ico, il sale avrà suffisso -ato. Se l'acido termina in -oso, il sale avrà suffisso -ito. Ovvero, i suffissi –ito/-ato (come anche i prefissi ipo- e per-) vengono attribuiti a seconda del numero di ossidazione del non-metallo presente (dal più piccolo al più grande, come per gli acidi).

Per esempio:
Idrossido di Sodio + Acido Solforico = Solfato di Sodio
Idrossido Ferrico + Acido Solforoso = Solfito Ferrico
Idrossido di Sodio + Acido Ipocloroso = Ipoclorito di Sodio

Se si parte direttamente dal sale, io in genere risalgo alla prima reazione di preparazione, quindi all'acido e all'idrossido dal quale esso deriva. Per dare il nome all'idrossido e all'acido si può utilizzare la regola del numero di ossidazione, per esempio.
https://www.skuola.net/chimica/inorganica/nomenclatura-ossidi-idrossidi.html

E una volta nominati quelli, si risale al nome del sale.
https://www.skuola.net/chimica/inorganica/sali-nomenclatura.html

non so se sono stata chiara, ma spero di esserti stata d'aiuto. :) :hi
demetria96
demetria96 - Habilis - 260 Punti
Salva
Il problema è che non abbiamo fatto le preparazioni e non so da dove iniziare :(
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di agosto
Vincitori di agosto

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

anny=)

anny=) Moderatore 30792 Punti

VIP
Registrati via email