• Chimica
  • Esercizio stechiometria (normalità)

    closed post best answer
ConfusaEFelice
ConfusaEFelice - Ominide - 48 Punti
Salva
Salve a tutti,
qualcuno potrebbe aiutarmi con la soluzione di questo esercizio?

Determinare la normalità di una soluzione di KMnO4 di cui 40 ml sono in grado di ossidare una quantità di KHC2O4*H2C2O4*2H20 (tetraossalato di potassio) che richiede 30 ml di NaOH 0.5 N per essere neutralizzata.

Grazie in anticipo a chi vorrà/potrà darmi una mano!!
Ithaca
Ithaca - Blogger - 9846 Punti
Salva
Grazie a te per aver postato il procedimento! :)

Ho dato un'occhiata sia al primo procedimento che al secondo ed entrambi risultano corretti (o perlomeno, per quello che mi hanno insegnato a scuola e all'università, io l'avrei svolto alla stessa maniera; ti consiglio, però, di utilizzare il primo procedimento, il più adatto tra i due.
Visto che non hai i risultati dell'esercizio, prova a fare un confronto con i tuoi compagni ed, eventualmente, posta di seguito altri eventuali dubbi.
Sono a tua completa disposizione!

A presto :hi
Ithaca
Ithaca - Blogger - 9846 Punti
Salva
Ciao Confusa,

prova a postare di seguito la risoluzione, anche se sbagliata, del tuo esercizio in modo da capire insieme l'errore.

:hi
ConfusaEFelice
ConfusaEFelice - Ominide - 48 Punti
Salva
Ciao Ithaca, innanzitutto, grazie per la disponibilità nella risposta.

Io ho impostato due tipi di procedimento diverso, che peraltro mi portano allo stesso risultato finale (0.25N). Purtroppo, non avendo il risultato corretto con cui fare un confronto, sono comunque dubbiosa.

PRIMO PROCEDIMENTO:

Il tetraossalato di potassio possiede 3 idrogeni acidi titolabili con NaOH.
Al punto di equivalenza vale N*V=N*V, cioè gli equivalenti di NaOH saranno uguali agli equivalenti di tetraossalato.

Quindi procedo a trovare gli equivalenti di NaOH contenuti in 30 ml di soluzione 0.5N che sarà: 0.5 eq/L * 0.030 L = 0.015 eq.

Gli equivalenti di tetraossalato saranno uguali a quelli di NaOH e quindi saranno 0.015.

A questo punto ho pensato che 0.015 equivalenti si hanno quando il tetraossalato è considerato come acido ed ha 3 protoni dissociabili...
Come riducente, invece, ha la possibilità di scambiare 2e-. E quindi la sua valenza operativa risulta essere di 2 come riducente anziché di 3 come acido. Per questo ho fatto 0.015*(2/3)= 0.01 ed ho ottenuto quelli che secondo me sono gli equivalenti come riducente.

A questo punto ho ricavato la normalità nel modo consueto, cioè dividendo il numero di equivalenti con volume dato, cioè 40 mL:

0.01 eq / 0.04 L = 0.25N


SECONDO PROCEDIMENTO:

Ho calcolato il numero di moli di NaOH necessarie a neutralizzare il tetraossalato come acido e sono, semplicemnte:

0.030L * 0.5 mol/L = 0.015 mol.

Considerando il rapporto 3 moli di NaOH necessarie per neutralizzare 1 mole di tetraossalato, significa che le moli di tetraossalato saranno 1/3 di quelle di NaOH e cioè 5*10^-3.

A questo punto ho bilanciato la reazione redox tra ossalato e permanganato. I coefficienti stechiometrici mi dicono che 2 moli di permanganato sono capaci di ossidare 5 moli di tetraossalato. Per questa ragione il numero di moli di MnO4- saranno i 2/5 rispetto a quello del tetraossalato già precedentemente trovato (5*10^-3):

(2/5)*(5*10^-3) = 2*10^-3 moli di KMnO4.

A questo punto trovo la molarità semplicemente dividendo per il volume:

(2*10^-3) moli / 0.04 L = 0.05 M

Ho poi convertito la molarità in normalità, sapendo che il numero di elettroni ceduti dal permanganato per diventare Mn2+ è pari a 5.

N = M * 5 ---> N = 0.05 * 5 = 0.25.




Spero di essere stata chiara nell'esplicare i miei ragionamenti.
Grazie mille per la pazienza e per l'eventuale aiuto :D
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di agosto
Vincitori di agosto

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Registrati via email