a4321
a4321 - Sapiens Sapiens - 838 Punti
Salva
Buonasera perdonate il disturbo continuo,
una reazione diretta è favorita dal raffreddamento o dal riscaldamento? Credo sia relativo, giusto?
Ho anche questo dubbio, scusate:
2NO2-------------- N2O4 "la reazione diretta è favorita da un aumento di pressione" ma come faccio a desumerlo in altri esercizi?
Grazie mille
Corra96
Corra96 - Genius - 3571 Punti
Salva
Salve,
la variazione di temperatura favorisce la reazione inversa o diretta a seconda della tipologia di reazione chimica che si sta analizzando. Infatti le reazioni possono essere endotermiche (che assorbono calore, ovvero che richiedono calore per avvenire) oppure esotermiche (che liberano calore). Analizziamo i due processi:
- Processo endotermico: in una reazione endotermica si favorisce la reazione diretta se si fornisce calore al sistema, quindi se vi è un riscaldamento la razione diretta è favorita (perché appunto richiede calore per avvenire);
- Processo esotermico: in una reazione esotermica si favorisce la reazione diretta se si sottrae calore all'ambiente in cui tale reazione avviene, infatti sottraendo calore all'ambiente questo sarà più "ricettivo" verso il calore emesso dalla reazione, che di conseguenza potrà avvenire più velocemente.
Per quanto riguarda la reazione da te riportata siamo nell'ambito delle variazioni di pressione, non di temperatura come sopra riportato. Essendo la reazione considerata inerente un sistema gassoso (reagenti e prodotti sono entrambi dei gas), ed essendo i coefficienti stechiometrici considerabili come numero di moli, possiamo fare le seguenti considerazioni:
- Se nella formazione dei prodotti vi è un aumento del numero di moli, allora un aumento della pressione favorirà la formazione dei reagenti, ovvero la reazione inversa (ma non è il nostro caso);
- Se nella formazione dei prodotti vi è una diminuzione del numero di moli (come nel nostro caso), allora la reazione diretta è favorita da un aumento di pressione.
Quindi negli esercizi dovrai considerare il numero di moli nei reagenti e nei prodotti.

Cordiali saluti,
M.
a4321
a4321 - Sapiens Sapiens - 838 Punti
Salva
Qual è la differenza tra endoergonico e endotermico? Grazie mille
Cordiali saluti
Corra96
Corra96 - Genius - 3571 Punti
Salva
Endoergonico ed endotermico sono due concetti molto differenti:
- Endoergonica: reazione che ha bisogno di energia per avvenire; la categoria esoergonica/endoergonica viene attribuita sulla base del valore di ΔG, ovvero di energia libera. L'energia libera è intesa come una quantità di lavoro che il sistema è in grado di compiere sull'ambiente ;
- Endotermica: reazione che per avvenire ha bisogno di calore, in questo caso per stabilire se una reazione sia esotermica o endotermica si valuta il valore di ΔH, ovvero della variazione di entalpia.

Se dovessi avere atri dubbi chiedi pure.

Cordiali saluti,
M.
a4321
a4321 - Sapiens Sapiens - 838 Punti
Salva
Grazie mille ho due dubbi: quindi le reazioni del Ciclo di Krebs come sono? Endoeegoniche ed esoergoniche?

L'altro dubbio: la legge di azione di massa vale solo a Temperatura e pressione costante?
Grazie infinite
Corra96
Corra96 - Genius - 3571 Punti
Salva
# a4321 : Grazie mille ho due dubbi: quindi le reazioni del Ciclo di Krebs come sono? Endoeegoniche ed esoergoniche?

L'altro dubbio: la legge di azione di massa vale solo a Temperatura e pressione costante?
Grazie infinite
1- Avendo come fine la produzione di energia, sotto forma di NADH che viene poi convertito in ATP, le reazioni del ciclo di Krebs saranno esoergoniche, poiché liberano energia;
2- La legge d'azione di massa vale a condizioni di temperatura costante. PEr approfondire ti allego alcuni link di Skuola.net:
https://www.skuola.net/chimica/organica/legge-azione-massa.html
https://www.skuola.net/chimica/inorganica/pesi-masse.html
a4321
a4321 - Sapiens Sapiens - 838 Punti
Salva
Grazie mille, io pensavo che nel ciclo di krebs ci fossero le reazioni accopiate eso-endoergoniche, mi ha un po' confuso il testo. Quindi che sarebbero le reazioni accoppiate? Mi scuso per i troppi quesiti grazie mille, grazie
Corra96
Corra96 - Genius - 3571 Punti
Salva
Nelle reazioni che ho considerato nella precedente risposta vi è solo una liberazione di energia, tuttavia perché avvenga tale liberazione è necessario che prima venga effettuato un investimento energetico. Si parla di reazioni accoppiate eso-endoergoniche poiché ci sono reazioni che preparano e permettono l'avvenire delle reazioni che liberano energia.
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di agosto
Vincitori di agosto

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Jacko

Jacko Geek 3827 Punti

VIP
Registrati via email