we are from Molise
we are from Molise - Ominide - 3 Punti
Salva
raga per favore mi aiutate,mi serve entro domani 06\01\15 una ricerca per anatomia. Argomento:i foglietti germinativi
io sto alle superiori, frequento il 2°estetista
vi prego raga
Ithaca
Ithaca - Blogger - 9846 Punti
Salva
I foglietti germinativi, anche definiti foglietti embrionali, hanno origine con il processo di gastrulazione, attraverso cui la blastula si trasforma in un embrione a tre foglietti, detto gastrula. L'embrione comincia ad avere approssimativamente una forma simile a quella di un adulto e ciò si verifica via via che le cellule si distribuiscono nei tre distinti foglietti embrionali: il primo e quello più esterno, è detto ectoderma, il cui destino sarà quello di formare il sistema nervoso e gli organi di sensi, lo strato cutaneo esterno, nonché l'epidermide, le varie strutture annesse e l'ipofisi; vi è poi uno strato intermedio, detto mesoderma, che formerà la notocorda, ossa e cartilagine, muscoli, l'apparato circolatorio, riproduttivo ed escretore, il derma, gli strati esterni dell'apparato digerente e le strutture da esso derivanti.
Infine vi è lo strato più interno, chiamato endoderma, importante per il rivestimento interno del tubo digerente e delle strutture derivanti, come il rivestimento dell'apparato respiratorio.
Pertanto, ogni foglietto embrionali si svilupperà in specifiche parti dell'embrione.

Per agevolare la comprensione, dai un'occhiata ai seguenti link:
- http://superagatoide.altervista.org/sviluppo_embrio.html
- http://lanostramente.blogspot.it/2009/09/terza-legge-di-hamer-e-foglietti.html

A presto :hi
Enrico Di Mauro
Enrico Di Mauro - Bannato - 89 Punti
Salva

Terza Legge di Hamer e foglietti embrionali
11:40 | Pubblicato da Shahruz Rouholfada
terza-legge-hamerProseguiamo con le scoperte del Dr. Hamer.
Dopo aver visto la 'prima' e la 'seconda' legge

Questa volta avremo a che fare coi foglietti embrionali e loro struttura di funzionamento durante le malattie.
Infatti le alterazioni dell'organismo avvengono con un comportamento molto preciso per cui ogni tessuto del corpo può assumere solo un determinato tipo di alterazione sensata e non secondo un suo capriccio.


Come molti già sapranno, dopo il concepimento, la cellula fecondata comincia a moltiplicarsi per ingrandirsi e man mano dare forma a quello che sarà un individuo intero. Questo avviene in tutte le specie.

Una volta raggiunto un certo numero di duplicazioni, le cellule iniziano a differenziarsi per dare alla luce tutti i tessuti che ci caratterizzano. Alcune cellule dunque diventeranno cellule ossee, altre faranno parte dei vari apparati muscolari, epidermide, organi, naso, orecchie e così via.

Queste cellule specializzate provengono tutte dall'uovo fecondato che in sè racchiudeva tutte le informazioni genetiche e le 'memorie' dei vari programmi speciali di sopravvivenza. Come in una scuola, dove tutti prima vanno alle elementari, le medie e poi ci si differenzia tra istituti tecnici ed università. Ma potenzialmente tutti avevano le stesse capacità.

La prima differenziazione di massa avviene nella formazione dei foglietti embrionali, vale a dire gruppi di cellule che a loro volta formeranno apparati ben precisi. Un organo di un foglietto non verrà mai generato dalle cellule di un altro foglietto. Da un uovo di gallina non nascerà mai un serpente.

Normalmente, in biologia viene spiegato che i foglietti embrionali sono 3: endoderma, mesoderma, ectoderma.

Dall'endoderma, originano: intestino primitivo, in seguito epitelio dell'apparato respiratorio, digerente (e ghiandole annesse come fegato, pancreas ecc.) e una parte di apparato urinario.

Dal mesoderma, avremo: formazione di tutte le membrane di protezione degli organi interni, ossa, cartilagini, base della vascolarizzazione e cellule ematiche.

Dall'ectoderma, invece: epidermide, ossa dermiche ed il tessuto nervoso.

Sono stato molto sintetico volutamente, quello che mi interessa è la funzione dei tessuti secondo Hamer, il quale si è accorto di un aspetto molto curioso.

Sebbene i foglietti siano 3, da un punto di vista funzionale sono in realtà 4, il mesoderma viene infatti diviso in due parti, dette: mesoderma antico e mesoderma nuovo.

Da un punto di vista dei programmi speciali di sopravvivenza avremo dunque 2 gruppi di tessuti.
Il primo è formato dai tessuti dell'endoderma e del mesoderma antico; associati al comando del 'Cervello Antico'.Il secondo è composto da mesoderma nuovo ed ectoderma; associati al 'Cervello Recente'.

Ma perchè si è scelto di raggrupparli in questo maniera?
Qui sta la scoperta della terza legge biologica di Hamer.

Secondo i suoi studi, durante le fasi di conflitto attivo, cioè quando siete dentro al vostro problema, e nelle fasi di riparazione dopo la risoluzione del conflitto, i tessuti si comportano in maniera rigorosa ma differente a seconda del gruppo di appartenenza.

Nel Cervello Antico
Durante il conflitto, i tessuti producono tumori e proliferazioni cellulari.
Quindi se durante una biopsia, il medico riconosce che la massa in eccedenza proviene da organi di questa categoria, sapete già che effettivamente siete dentro ad un problema ancora aperto.

Quando vi trovate in fase di risoluzione, cioè il problema è già andato risolto ma l'organismo deve ancora ripararsi, questi tessuti che prima si moltiplicavano, ora cominciano a ridursi per ripristinare le condizioni precedente al tumore stesso. Questa demolizione avviene per mano di necrosi causate da funghi e batteri.

Nel Cervello RecenteDurante il conflitto, i tessuti si comportano differentemente, non avvengono tumori, non c'è mai proliferazione cellulare in fase attiva. Anzi, in questo settore, se vivete un conflitto, i tessuti appartenenti al foglietto in questione verranno necrotizzati. Per esempio, un osso che si decalcifica, un'arteria che si necrotizza lasciando la parete più sottile, un ulcera e così via.

In fase di riparazione, successiva alla sistemazione del vostro conflitto, avviene l'inverso. I tessuti che erano originariamente necrotizzati, la cui massa rispetto alla norma era diminuita, adesso si riempiono. In altre parole l'organismo riempie lo spazio che aveva lasciato vuoto con la necrosi.

In questo senso avviene effettivamente una proliferazione cellulare, ma a differenza dei cancri del primo tipo, qui avviene solo per 'recuperare' la massa che era andata persa, mentre nel caso dei tessuti del cervello antico aumentavano oltre misura.
Questa volta a compiere il lavoro di riparazione di necrosi ed ulcere sono: virus, batteri, gonfiori o cisti.

Il senso pratico di queste attività è che se un tessuto nel conflitto aumenta la massa, in riparazione la riduce per tornare alla norma; se in conflitto necrotizza la massa o la ulcera, in riparazione la ripristina con un aumento delle cellule. Di per sè è molto semplice, se sapessimo cosa combina il nostro corpo non avremmo nulla da obiettare, sarebbe piuttosto logico.

Come quando aprite il pavimento per cambiare un tubo, rompete e poi ricostruite. Se invece avete bisogno di una stanza in più, chiamate i muratori per costruire qualche muro o un piano extra, oppure se non vi serve più una stanza, allargate il salotto demolendo una parete.

Se lo fate per casa vostra, vi sembra del tutto normale, perchè sapete che cosa state facendo, non vi viene mai il dubbio che la vostra casa stia male o sia prossima alla demolizione. Nel nostro corpo succedono processi molto simili a quelli dell'esempio della casa, solo che non siamo mai stati al corrente di come ciò avvenisse e perchè.

Il non sapere, di per sè, è una delle più grandi fonti di paura e stress.

Questa terza legge di Hamer, costituisce un po' la bussola che permette di orientarsi e capire in che fase ci troviamo.

Perchè un tessuto del cervello antico che prolifera indica un problema ancora da sistemare e richiede un certo tipo di intervento; mentre un tessuto del cervello nuovo che prolifera richiede più un lavoro di assistenza e riposo, accompagnato dal massimo della calma per evitare che il problema si riattivi.

La vera guarigione avviene solo dopo aver concluso la fase di ricostruzione dei tessuti, non basta risolvere il conflitto, non è sufficiente.

Durante tutta la fase di riparazione si è molto delicati, non ci si deve sforzare e non bisogna esporsi a troppi stimoli perchè si rischia di ricevere anche quelli sbagliati. Pensate a tutto quello che passa alla televisione, le varie crisi, le influenze un po' dubbie e altri allarmismi che i media diffondono perchè loro ci campano, ma noi ci moriamo dietro.

Le Leggi Biologiche vengono davvero comprese solo quando si ha una visione globale di tutte e 5. Presto vedremo anche le ultime due; quello che mi preme è che si cominci un po' a prendere confidenza con il loro funzionamento perchè questo può già aiutarvi a vivere la stessa vita di prima con una tranquillità maggiore.
Potremmo dire che già solo sapendo questo potreste fare prevenzione per la vostra salute, riducendo le preoccupazioni giornaliere.

.anonimus.
.anonimus. - Tutor - 44996 Punti
Salva

Enrico, innanzitutto si mettono le fonti quando prendi qualcosa da internet.
Inoltre, hanno già risposto in modo più facile e più comprensibile. Ho notato che rispondi spesso tanto pe rispondere quindi ti pregherei di evitare interventi inutili.

Ciao Laura!

Enrico Di Mauro
Enrico Di Mauro - Bannato - 89 Punti
Salva
ok
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
"Chi se ne frega della scuola": la presentazione del libro di Skuola.net

Lascia un messaggio ai conduttori Vai alla pagina TV

In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di agosto
Vincitori di agosto

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Jacko

Jacko Geek 3824 Punti

VIP
Registrati via email