• Biologia
  • Aiuto con esercizi di biologia?

    closed post
MisterX97
MisterX97 - Ominide - 4 Punti
Salva

Ciao, ho alcuni esercizi di biologia da fare per scuola. E sono anche un po' urgenti. Non potreste gentilmente aiutarmi? Ho tanta difficoltà in questo tipo di materie.
Massimo 10 righe circa per ogni esercizio. Se l'ultimo (16) non riuscite a farlo nemmeno voi non è un problema, proverò da solo anche perchè ci sarebbe una figura che non riesco a inserire qua, ma provateci. Grazie infinite, davvero.

1) Due degli isomeri C3H8O sono alcoli e uno è un etere. Scrivi la formula di struttura e il nome IUPAC dei tre isomeri.
2) L'epinefrina è un ormone e neurotrasmettitore prodotto dalla midollare delle ghiandole surrenal. Qual è la sua formula grezza? Quali gruppi funzionali la caratterizzano?
3) Perchè i carboidrati e i lipidi sono chiamati composti ternari? Fornisci almeno un esempio per ciascuna famiglia dei composti.
4) Che cos'è un nucleotide? Fornisci un esempio.
5) Quali sono i compiti delle diverse molecole di RNA nelle cellule?
6) Quali sono le analogie e le differenze tra glucosio e fruttosio?
7) Che cos'è il glicogeno? Dove si trova e perchè è così importante per il nostro organismo?
8 ) Descrivi e compara l'amido e la cellulosa.
9) Quali sono le coppie di basi complementari? Dove le troviamo e con quale funzione?
10) Spiega il ruolo del DNA nella trasmissione dell'informazione genetica dalla cellula alle cellule figlie.
11) Nel celebre esperimento del 1952, A. Hershey e M. Chase utilizzarono due diversi isotopi radioattivi per marcare il DNA e le proteine di un batteriofago, un virus che infetta i batteri, e riuscirono a dimostrare che le informazioni per la replicazione del virus sono contenute nel suo DNA e non nelle proteine: gli isotopi di quali atomi scelsero e perchè?
12) Quando una molecola è otticamente attiva? Fornisci due esempi.
13) Perchè alcuni zuccheri vengono definiti riducenti? Chiarisci con un esempio.
14) Quali sono le caratteristiche dei fosfolipidi e qual è il loro ruolo nelle cellule?
15) I chimici hanno messo a punto tecniche per spezzare i doppi legami dei grassi vegetali con l'aggiunta di idrogeno, ottenendo miscugli di prodotti in cui la percentuale di composti trans è elevata. Descrivi la reazione utilizzata per questi processi e spiega perchè i composti ottenuti sono in genere solidi o comunque hanno maggiore consistenza dei prodotti di partenza.
16) Un miscuglio con frammenti di DNA di diversa lunghezza, 0,55 kb, 6,3 kb e 25 kb (1 kb corrisponde a 1000 paia di basi), viene depositata all'estremità di una sottile lastra rettangolare contenente un gel. Dopo aver fatto passare una corrente elettrica attraverso il gel, i frammenti di DNA sono trattati con una sostanza che li rende visibili sul gel come bande colorate. Indica dove si trovano il polo positivo e quello negativo, inserendo i segni più e meno e assegna a ogni frammento la corretta dimensione. Motiva le tue scelte.

Corra96
Corra96 - Genius - 3571 Punti
Salva

Salve,
siamo qui per aiutare a chiarire dubbi, non per eseguire esercizi a richiesta. Se Lei studia questa materia a scuola -o all'università che sia- Le chiedo di specificarli, oppure di provare a fornire una risposta ad ogni quesito; poi insieme valutiamo se sono corretti o meno. In questo modo Le sarà molto più utile questo esercizio per comprendere i concetti, piuttosto che copiare risposte formulate da altri.

Cordiali saluti,
m.

Ada123456789
Ada123456789 - Sapiens - 684 Punti
Salva

1) I due isomeri sono l'1 propanolo e il 2-propanolo ( cerca su internet la formula di struttura).
3)i carboidrati e lipidi sono composti ternari perché sono formati da carbonio,idrogeno ed ossigeno. esempi di carboidrati sono glucosio,fruttosio; invece esempi di lipi gli sterodi , il colesterolo.
4) I nucleotidi sono unità ripetitive degli acidi nucleici (DNA e RNA). Sono costituiti da tre gruppi:
una base azotata ;
uno zucchero a cinque atomi di carbonio (zucchero pentoso), che insieme alla base azotata costituisce un nucleoside;
un gruppo fosfato, che insieme a un nucleoside costituisce appunto un nucleotide.
5)L'RNA messaggero (mRNA) trasporta le informazioni di una sequenza proteica ai ribosomi, i luoghi della cellula deputati alla sintesi proteica.
La funzione dell'rRNA è fornire un meccanismo per la decodifica dell'mRNA in amminoacidi (al centro della subunità minore del ribosoma) ed interagire con il tRNA durante la sintesi proteica, provvedendo all'attività della peptidiltransferasi, che avviene nella subunità maggiore. L'esattezza della traduzione è dovuta al lavoro di entrambe le subunità.
'RNA transfer (o RNA di trasporto), abbreviato in tRNA, è una piccola catena di RNA che trasferisce un amminoacido specifico di una catena polipeptidica in crescita al sito ribosomiale della sintesi proteica durante la traduzione.

Aggiunto 2 minuti più tardi:

6)Il glucosio è uno zucchero aldoesoso perché la sua molecola contiene un gruppo -CHO, tipico delle aldeidi (aldo-) e perché è composta da sei atomi di carbonio (-esoso). La sua forma più stabile è quella in cui uno dei gruppi ossidrile si lega al carbonio del gruppo aldeidico (C=O) a formare un anello a 6 atomi. e'una molecola chirale:
L'enantiomero destrogiro (D-glucosio o destrosio) è il più diffuso in natura, presente allo stato libero in numerosi frutti zuccherini; si trova anche nella maggior parte dei liquidi organici, nel fegato, nel sangue e nella milza.
L'enantiomero levogiro (L-glucosio).
invece È noto in tre forme:

D-(-)-fruttosio,
D-(+)-fruttosio
racemica
Il D(-)Fruttosio viene chiamato anche levulosio, in quanto è un composto levogiro, e nella notazione IUPAC prende il nome di D-fruttofuranosio, con riferimento alla molecola eterociclica del furano.
La struttura atomica del fruttosio vede un anello pentatomico, ed è quindi diversa da quella del glucosio che è esatomico, nonostante la formula bruta sia la stessa C6H12O6.

Aggiunto 2 minuti più tardi:

7) il glicogeno è un polimero del glucosio.Nell'uomo, il glicogeno funge da riserva energetica glucidica. Esso viene depositato prevalentemente nel fegato e nel muscolo scheletrico, tuttavia è presente anche in altri tessuti, tra cui cuore, reni, e tessuto adiposo.
8)L'amido è un composto organico della classe dei carboidrati (o glucide polisaccaride), comunemente contenuto in alimenti come pane, pasta, riso, patate, caratterizzato da un gran numero di unità di (+)-glucosio polimerizzate unite tra loro da legame α-glicosidico e costituito da 4/5 di amilopectina e da 1/5 di amilosio. La sua formula grezza è:
(C6H10O5)
invece La cellulosa è uno dei più importanti polisaccaridi. È costituita da un gran numero di molecole di glucosio (da circa 300 a 3.000 unità) unite tra loro da un legame β(1→4) glicosidico. Essa è contenuta principalmente nei vegetali.
La catena polimerica non è ramificata.

Aggiunto 5 minuti più tardi:

9) le coppie di basi complementari sono adenina-timina citosina-guanina. le troviamo nei nucleotidi.
11) Hershey e Chase svolgevano studi su un fago, ovvero un virus in grado di infettare i batteri, nel loro caso il batterio Escherichia coli (E. coli); in particolare il fago di loro interesse era noto come "T2".

All'epoca era noto che T2 era formato esclusivamente da DNA protetto da un involucro proteico.

I due scienziati prepararono in parallelo due colture di Escherichia Coli:

Nel terreno di coltura della prima introdussero fosforo (l'isotopo 32P).
Nel terreno di coltura della seconda introdussero zolfo (l'isotopo 35S).
I batteri delle due colture metabolizzarono da una parte il fosforo e dall'altra lo zolfo introducendo questi atomi radioattivi nelle biomolecole presenti all'interno delle cellule. In particolare:

Il fosforo si troverà in gran parte nei nucleotidi e di conseguenza anche negli acidi nucleici; non sarà presente invece in quantità significative nelle proteine.
Lo zolfo si troverà nelle proteine (in particolare nell'amminoacido cisteina) e non si troverà nei nucleotidi.
A questo punto i ricercatori infettarono parallelamente le colture batteriche con il fago T2. Questo virus utilizza l'apparato biosintetico delle cellule di E. coli per replicare il proprio DNA e per sintetizzare le proteine del rivestimento (cfr. Ciclo litico di un virus).

Dal momento che i nucleotidi e gli amminoacidi utilizzati nella sintesi del DNA e delle proteine virali sono quelli presenti all'interno della cellula infettata, ne risulta che i fagi sviluppati dall'infezione nella prima coltura avranno un DNA marcato radioattivamente, mentre quelli sviluppati dall'infezione della seconda coltura avranno il rivestimento proteico esterno marcato radioattivamente.
Hershey e Chase separarono i fagi neoformati (quelli marcati) dai due terreni di coltura e, separatamente, li utilizzarono per infettare altre due colture di E. coli, in questo caso cresciute su terreni "standard" privi di isotopi radioattivi.

Nel caso in cui i fagi infettanti avessero il DNA marcato, in seguito all'infezione gran parte della radioattività veniva misurata all'interno delle cellule batteriche colpite (e nel DNA di una parte dei nuovi fagi sviluppatisi in seguito a questa infezione).
Nel caso in cui i fagi infettanti avessero il rivestimento proteico marcato, la radioattività veniva misurata solamente all'esterno delle cellule batteriche colpite (e non era presente sul rivestimento proteico dei nuovi fagi sviluppatisi in seguito a questa infezione).
Il processo utilizzato per determinare se la radioattività provenisse dall'interno o dall'esterno delle cellule fu il seguente: dopo un certo tempo dall'inizio dell'infezione, il terreno di coltura veniva posto in un omogeneizzatore. La conseguente agitazione provocava il distacco del rivestimento proteico dei virus dalla membrana cellulare (in questo caso si parla di "ombre fagiche" poiché questi rivestimenti proteici non contengono il DNA che è già stato iniettato nella cellula). Il tutto veniva poi centrifugato: la parte cellulare (contenente eventualmente il DNA marcato) rimaneva sul fondo della provetta, mentre i rivestimenti proteici distaccati dalle membrane cellulari rimanevano in sospensione. A seconda di dove si misurava la maggiore radioattività era possibile dedurre se la molecola marcata si trovasse o meno all'interno della cellula.
Dal momento che il fago per replicarsi ha bisogno di introdurre all'interno della cellula ospite il suo materiale genetico per poter sfruttare l'apparato batterico di replicazione del DNA, appare evidente che questo materiale genetico deve per forza essere il DNA poiché, come dimostrato, le proteine non entrano nella cellula colpita mentre il DNA sì.

Aggiunto 5 minuti più tardi:

12) https://www.skuola.net/chimica/inorganica/isomeria-ottica.html
13)Uno zucchero riducente è un qualsiasi zucchero che, in soluzione, possiede un gruppo aldeidico o chetonico. Ciò consente allo zucchero di agire come agente riducente, per esempio nella reazione di Maillard e nel saggio di Benedict. I monosaccaridi riducenti includono glucosio, fruttosio, gliceraldeide e galattosio
14)I fosfolipidi, sono lipidi contenenti fosfato. Le molecole di questa classe di composti organici presentano una testa polare idrosolubile (cioè solubile in acqua e non solubile nei solventi apolari) a base di fosfato e una coda apolare non idrosolubile (cioè non solubile in acqua e solubile nei solventi apolari), per questo sono dette molecole anfipatiche. A livello biochimico i fosfolipidi partecipano alla struttura delle membrane cellulari ed in particolare alla modificazione della permeabilità selettiva di queste ultime. Fosfolipidi purificati sono prodotti commercialmente e hanno trovato applicazioni nel campo delle nanotecnologie e scienza dei materiali.la loro funzione è mantenere l'integrità delle cellule.

Aggiunto 1 minuto più tardi:

ho risposto a quelle che sapevo dato che ho studiato da poco tali argomenti

Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di agosto
Vincitori di agosto

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

beamagni

beamagni Tutor 434 Punti

VIP
Registrati via email