b.etta
b.etta - Ominide - 32 Punti
Salva
1) IN QUALE PERIODO E GRAZIE A COSA NASCE L'ARTE PREISTORICA?
2)IN CHE PERIODO RISALE L'INIZIO DELLA PRODUZIONE FIGURATIVA?
3)COSA RAPPRESENTANO LE VENERI PREISTORICHE ? QUALI SONO LE LORO PRINCIALI CARATTERISTICHE?
4)PERCHè GLI STRUMENTI DI USO QUOTIDIANO VENGONO CONSIDERATE OPERE D'ARTE? FAI QUALCHE ESEMPIO...
hakunamatata
hakunamatata - Sapiens Sapiens - 1405 Punti
Salva

1)Preistoria (o Età della Pietra, 2.500.000 di anni fa – 3.500 a.C. ca.): Inizia circa 2,5 milioni di anni fa.
3)Le statuette risalenti al Paleolitico e raffiguranti la figura femminile, alte non più di 15 – 20 cm, sono chiamate Veneri Preistoriche. Esse rappresentavano la fertilità ed il loro evidente significato magico-propiziatorio ne chiarisce e motiva la struttura fisica. Scolpendo queste veneri il nostro progenitore paleolitico non cerca di essere fedele al vero, ma la realtà viene simbolicamente deformata a fini magici. Si credeva infatti che tali statuette potessero propiziare la fertilità della donna e, se seppellite nei campi , anche quella della terra, favorendo così sia la procreazione che l’abbondanza del cibo.
2)A lungo la produzione figurativa della Cisalpina è stata quasi del tutto ignorata, benché fosse ritenuta importante per la trasmissione di modelli urbani e centro-italici verso le province. Tale idea è stata formulata all’inizio del ’900 da A. Furtwängler, che ha coniato il termine “Soldatenkunst”, nei suoi studi sul trofeo di Adamklissi.
mi disp ma o trov sl qste :beatin

Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
Registrati via email