Kulwy
Kulwy - Ominide - 26 Punti
Salva
Il prof. ha detto che c'è un gruppo di paesi in via di sviluppo (PVS), di minori dimensioni e in gran parte localizzati nell'Asia , i paesi come la Corea del Sud, Taiwan, Singapore, Hong Kong. Essi hanno un PIL procapite elevato.
Perchè questi paesi non rientrano nei paesi sviluppati avendo un PIL elevato?
Aleksej
Aleksej - Mito - 20038 Punti
Salva

NIC - Newly Industrialized Countries

I nuovi paesi industrializzati rispondono alla logica della divisione internazionale del lavoro, che ha avuto inizio con il trasferimento nei paesi sottosviluppati di quei settori produttivi che richiedono manodopera abbondante, non specializzata e a basso costo.
La strategia adottata dai NIC per uscire dal sottosviluppo è stata quella di assumere
un nuovo ruolo importante nella divisione internazionale del lavoro, abbandonando la
specializzazione nelle materie prime per passare a una produzione industriale diversificata.
Questa strategia, nota in economia come "sostituzione delle importazioni", è molto
difficile da realizzare, perché è necessaria una grande quantità di capitali di
avviamento. Alcuni di questi paesi (Corea del Sud, soprattutto) fanno ormai concorrenza alle nazioni di antica industrializzazione.

Le “Tigri” dell’Oriente

I paesi di nuova industrializzazione appartengono ad alcune specifiche aree geografiche. Innanzi tutto il Sud-Est asiatico e, in misura minore, il Messico, l'Argentina e il Brasile in America Latina.
Il Sud-Est asiatico, per le sue caratteristiche umane (alta densità di popolazione) e storiche (urbanesimo di antica tradizione): Taiwan, Corea del Sud, Singapore e Hong Kong. Ad esse si stanno aggiungendo, in anni più recenti, Filippine, Malaysia, Indonesia e la stessa Cina

Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
Registrati via email