pexolo di pexolo
Ominide 10532 punti

Kierkegaard, Søren - Categoria del singolo


L'originalità della coscienza (di quei pochi che hanno il coraggio della propria singolarità) non può essere compresa attraverso gli astratti schemi del pensiero. Ogni atto del singolo può essere peculiare e irripetibile, in quanto si origina non attraverso mediazioni razionali, ma dalla libertà assoluta, che sceglie tra alternative nette ed inconciliabili. Leggiamo in Briciole di filosofia: «Che cos'è, dunque, un singolo uomo esistente... In tutto il giubilo celebrante la nostra epoca, risuona un segreto disprezzo dell'essere uomo,... una disperazione riguardante l'essere uomo. Ognuno vuoi essere della partita, ci si vuole ingannare nella totalità storica, e nessuno vuoi essere un uomo particolare esistente... Si teme di scomparire senza tracce qualora si diventi un uomo singolo ed esistente». E molto facile perdersi nel banale «quotidiano»; più difficile è vivere con coraggio la responsabilità che scaturisce dalla libertà di scegliere (→ Sartre).

Differenze con la concezione Hegeliana del singolo

La filosofia dell'esistenza ribalta l'Hegelismo, nel quale l'esistenza è considerata una manifestazione dell'essenza, e nel quale, come dice il celebre aforisma riportato nella Filosofia del diritto: «Ciò che è reale è razionale; ciò che è razionale è reale». Tutto, secondo Hegel, è razionalmente spiegabile, a meno che non debba essere confinato nel limbo del «non reale». Hegel, per questo, ingloba l'individuo umano nella totalità della ragione: non l'individuo, ma lo spirito è l'artefice degli eventi; la ragione si serve degli individui attraverso la propria astuzia, ignorandone il dramma esistenziale; così annulla l'originalità e la libertà umana. Secondo Kierkegaard, la realtà è invece, in massimo grado costituita dal contingente, dal casuale: l'individuo umano fa parte di quest'ambito, e la volontà individuale è l'origine degli eventi (che, pertanto, non possono venire ricomposti e giustificati mediante la dialettica).
Hai bisogno di aiuto in Filosofia Moderna?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Maturità 2018: date, orario e guida alle prove