Esami: la chiusa non fa bene

Serena Rosticci
Di Serena Rosticci

se gli esami sono sempre più vicini, non chiudetevi in casa: uscite e staccate la spina

Studiare molte ore al giorno aiuta sicuramente a preparare bene gli esami, ma chiudersi in casa o in biblioteca non aiuta a migliorare la performance dello studente. Fatevelo dire da chi si è laureato brillantemente e ora scrive articoli per voi. Dopo qualche ora di studio, accumuliamo una serie di tensioni che coinvolgono corpo, anima e mente. Se le lasciamo accumulare giorno dopo giorno, si rischia di rendere meno produttivo il tempo che dedichiamo allo studio. Non dite che non vi è mai capitato di stare mezz'ora a leggere la stessa frase senza memorizzarla! E' il segno che bisogna scaricare lo stress per ristabilire l'equilibrio psico-fisico.

STRESS DEL CORPO - In circa vent'anni avete imparato a conoscervi abbastanza bene, tanto da sapere che quando siete sottoposti a una grande fonte di tensione come quella degli esami in arrivo, è il vostro corpo a risentirne per primo. Mal di testa, bruciori di stomaco, insonnia e spesso anche nausea sono i sintomi che il vostri fisico non sta reggendo in maniera positiva a tutto lo stress. È chiaro che vi sta chiedendo di uscire e lasciarlo sfogare. Andate a correre al parco, uscite a fare una passeggiata oppure fate la borsa e rifugiatevi in palestra. Insomma, uscite di casa e fate qualcosa che permetta al corpo di allentare la tensione fisica.

STRESS DELLA MENTE - Se il corpo risente così tanto dello stress, figuratevi la vostra mente che state impegnando per ore nel tentativo di farle incamerare concetti, nozioni ed argomenti da studiare in vista dell'esame. Anche lei sta arrivando al culmine dello stress: è stanca e non ce la fa più ad assorbire quello che le chiedete. A questo punto è inutile restare ad ingobbirsi sui libri cercando di capire per l'ennesima volta quella frase su cui siete fermi da almeno una ventina di minuti. Lasciatela respirare impegnandola in qualcos'altro. Guardate un film, fate qualche cruciverba, scrivete sul vostro blog o, ancora meglio, uscite a vedere quella mostra che avete tanto aspettato. Insomma, fate qualcosa che possa distrarre la vostra mente!

STRESS DELL'ANIMA - Fino ad ora abbiamo parlato del corpo e della mente, ma cosa dire della vostra anima, quella che ingloba le vostre emozioni, i vostri sentimenti e che ora si sta struggendo al pensiero che i vostri sforzi saranno vani? Infatti, sapete bene che non appena l'esame sarà concluso avrete dimenticato tutto ciò che avete studiato con tanta fatica ancora prima di firmare il vostro voto. Il pensiero che le vostre fatiche, i vostri giorni passati sui libri mentre i vostri amici si divertivano al mare serviranno a ben poco non vi dà quella serenità utile allo studio. Ma niente panico: non è nulla che non può risolversi grazie ad un'uscita con gli amici che provvederanno a sdrammatizzare la vostra situazione con qualche battuta, magari davanti ad una bella pizza. Una buona birra, un ottimo bicchiere di vino, un aperitivo, senza eccedere, possono aiutare nello scopo.


Serena Rosticci

Commenti
Consigliato per te
Come fare una tesina: esempio di tesina di Maturità
Skuola | TV
Quanti MEGA ci sono in un GIGA? - Le Reazioni della gente comune

Quanti MEGA ci sono in un GIGA? Abbiamo fatto questa domanda ad alcuni ragazzi, le risposte sono davvero IMBARAZZANTI!

25 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta