Traduzione di Paragrafo 54, Libro 6 (Nero) di Svetonio

Versione originale in latino


Sub exitu quidem vitae palam voverat, si sibi incolumis status permansisset, proditurum se partae victoriae ludis etiam hydraulam et choraulam et utricularium ac novissimo die histrionem saltaturumque Vergili Turnum. Et sunt qui tradant Paridem histrionem occisum ab eo quasi gravem adversarium.

Traduzione all'italiano


Verso la fine della sua vita aveva fatto voto pubblicamente, se nulla fosse mutato nella sua fortuna, di prendere parte ai giochi che sarebbero stati celebrati in onore della sua vittoria, anche come suonatore di organo idraulico, come flautista e come suonatore di cornamusa e infine, all'ultimo giorno come attore che interpretava il ruolo del Turno virgiliano. Alcuni riferiscono che fece uccidere l'attore Paride perché lo considerava un rivale temibile.