Traduzione dal Latino all'Italiano di Epodi (Iambi), Orazio

Versioni di latino e traduzione degli Epodi, una raccolta di diciassette poesie scritte dal poeta latino Quinto Orazio Flacco e pubblicate nel corso dell'anno 30. Le composizioni si collocano cronologicamente nel periodo compreso tra la battaglia dei Filippi e quella di Azio, che segna l'affermazione di Augusto. Il tono polemico e il linguaggio aspro dell'opera, risentono della dura condizione economica in cui Orazio si trovò dopo la sconfitta di Filippi. La tendenza espressionistica dei componimenti si integra con quella gnomica, creando un equilibrio tra il pathos e la "saggezza". I contenuti degli Epodi sono eterogenei: poesie politiche, erotiche, autobiografiche.

Ordina risultati per:

Epodi (Iambi) - Libro unico - Epodo 6

Quid inmerentis hospites vexas, canis
ignavos adversum lupos?
Quin huc inanis, si potes, vertis minas
et me remorsurum petis?
Nam qualis aut Molossus aut...

Epodi (Iambi) - Libro unico - Epodo 13

Horrida tempestas caelum contraxit et imbres
nivesque deducunt Iovem; nunc mare, nunc silvae
Threicio aquilone sonant. Rapiamus, amici,
occasionem de die, dum...

Epodi (Iambi) - Libro unico - Epodo 16

Altera iam teritur bellis civilibus aetas,
suis et ipsa Roma viribus ruit.
quam neque finitimi valuerunt perdere Marsi
minacis aut Etrusca Porsenae manus,...

Epodi (Iambi) - Libro unico - Epodo 7 - Traduzione 1

Quo, quo scelesti ruitis? aut cur dexteris
aptantur enses conditi?
parumne campis atque Neptuno super
fusum est Latini sanguinis,
non ut superbas invi...

Epodi (Iambi) - Libro unico - Epodo 7 - Traduzione 2

Quo, quo scelesti ruitis? aut cur dexteris
aptantur enses conditi?
parumne campis atque Neptuno super
fusum est Latini sanguinis,
non ut superbas invidae...

Trova ripetizioni online e lezioni private