Difficile scontro con i Germani - Versioni Varie

Versione originale in latino


Germani, colle exteriore occupato, non longius mille passibus a nostri munitionibus considunt. Ii in silvis equitatum tegunt: Postero die equitibus complent planitiem quae in longitudinem tria milia passuum patet.Praeterea hostes pedestres copias paulum ab eo loco abditas in locis superioribus constituerant. Dato signo, nostri equites circumdantur et tunc pedites proelium committunt. Acriter pugnantum est. Nostri magna virtuale sed gravi difficultate impetum sustinuerunt, denique vires refecerunt et, visis auxiliis supervenientibus, renovaverunt pugnam: ita victoria obtenta est. Saucii sed laeti denique in castra remeaverunt.

Traduzione all'italiano


I Germani, insediato il monte esteriore,sostano non più distante di mille passi dalle nostre munizione, mantengono la cavalleria nelle selve. Dopo un giorno,andata via la cavalleria dagli accampamenti, colmata tutto quel bassopiano, che affermammo si allargava intorno ai tre mila passi, e disponevano le truppe di fanteria abbastanza lontani da quello spazio sulle zone alte celate. Dopo aver dato l'avviso, i nostri cavalieri erano accerchiato e così i fanti cominciarono il duello. Si scontrarono fino all'estremo. I nostri con grande valore militare però molta fatica sopportarono l'assalto, e dopo essersi rinvigoriti ,notate le truppe che arrivavano, attaccarono nella battaglia: allora ricevettero la vittoria. I Sauci finalmente lieti rimasero nell'accampamento.

Trova ripetizioni online e lezioni private