Cicerone salvatore della patria - Versioni Varie

Versione originale in latino


Cicero orator Romanus disertus et doctus vir fuit. Consul et legis peritus. Romam servavit a coniuratione Catilinae viri improbi. Romae militibus imperavit occisionem coniuratorum et copias in Etruriam misit ubi Catilanae sectatores ruinam patriae parabant. Bellum finem habuit magna clade coniuratorum. Post mortem Catilinae Romani Ciceronem patrem patriae salutaverunt et ei magnos onores comparaverunt.

Traduzione all'italiano


Cicerone oratore romano, fu uomo loquace e saggio. Console e conoscitore di legge. Tutelò Roma dalla congiura di Catilina, uomo cattivo. A Roma, comandò ai soldati l'uccisione dei congiurati e inviò le truppe in Etruria, donde i sostenitori di Catilina organizzavano la distruzione della patria. La guerra si concluse con la enorme sconfitta dei congiurati. Dopo il decesso di Catilina, i Romani accoglievano Cicerone come padre della patria e gli assegnarono grandi onori.

Trova ripetizioni online e lezioni private