Sapienza e Filosofia - (Seneca) - Versioni Varie

Versione originale in latino


Primum itaque, si videtur tibi, dicam inter sapientiam et philosophiam quid intersit. Sapientia perfectum bonum est mentis humanae; philosophia sapientiae amor est et adfectatio: haec eo tendit quo illa pervenit. Philosophia unde dicta sit apparet; ipso enim nomine fatetur quid amet. Sapientiam quidam ita finierunt ut dicerent divinorum et humanorum scientiam; quidam ita: sapientia est nosse divina et humana et horum causas. Supervacua mihi haec videtur adiecto, quia causae divinorum humanorumque pars divinorum sunt. Philosophiam quoque fuerunt qui aliterfinirent: alii studium illam virtutis esse dixerant, alii studium corrigendae mentis; a quibusdam dicta est adpetitio rectae rationis. Illud quasi constitit, aliquid inter philosophiam et sapientiam interesse; neque enim fieri potest ut idem sit quod adfectatur et quod adfectat. Quomodo multum inter avaritiam et pecuniam interest, cum illa cupiat, haec concupiscatur, sic inter philosophiam et sapientiam. Haec enim illius effectus ac praemium est; illa venit, ad hanc itur. Sapientia est quam Graeci sophìam vocant.

Traduzione all'italiano


Perciò per prima cosa, se ti pare opportuno, dirò che cosa c'è di differenza tra sapienza e filosofia. La sapienza è il bene perfetto della mente umana; la filosofia è l'amore e la ricerca per la sapienza: questa tende là dove quella è giunta. La filosofia è chiaro da dove prende il nome; infatti col nome stesso esprime che cosa ama. Certi hanno definito la sapienza così da dire che è scienza delle cose umane e divine; certi così: la sapienza è il conoscere le cose divine, umane, e le loro cause. Questa mi sembra un'aaggiunta superflua; poichè le cause delle cose divine e umane sono parte delle cose divine. Anche ci furono alcuni che definirono in modo diverso e ancora diverso la filosofia: alcuni dissero che quella è l'aspirazione alla virtù, altri il desiderio di sanare la mente, da certi è detta l'aspirazione a un corretto ragionamento. Risulta quasi certo quello, che esiste una qualche differenza tra flosofia e sapienza; e infatti non può accadere che sia soggetto e oggetto di un'aspirazione. Come tra avarizia e denaro c'è molta differenza, quando quella desidera, questo è desiderato, così tra la filosofia e la sapienza. Infatti questa è effetto e ricompensa di quella, questa viene, all'altra si giunge.

Trova ripetizioni online e lezioni private