La regola benedettina - (Benedetto da Norcia) - Versioni Varie

Versione originale in latino


Facto autem primo signo Nonae horae, deiungant ab opera sua singuli, et sint parati dum secundum signum pulsaverit. Post refectionem autem vacent lectionibus suis aut psalmis. In Quadragesimae vero diebus, a mane usque tertiam plenam vacent lectionibus suis, et usque decimam oram plenam operentur quod eis iniungitur. In quibus deibus Quadragesimae, accipiant omnes sinculos codices de bibliotheca, quos per ordinem ex integro legant.

Traduzione all'italiano


Al primo suono della Nona ora,si separino dal proprio lavoro e siano pronti finchè il secondo segno sarà suonato.Poi dopo il riposo si dedichino alla lettura personale o alla lettura dei salmi.Poi quei giorni di Quaresima,dal mattino fino alla terza ora piena si dedichino alla lettura e fino alla decima ora piena facciano cio che viene imposto loro.In quei giorni di Quaresima,tutti prendono dalla biblioteca libri uno per ciascuno e li leggano diligentemente per intero.