347 - 96 - Deucalione e Pirra (Igino) - Nuovo Expedite

Versione originale in latino


Cum diluvium accidit, omne genus humanum interiit praeter Deucalionem et Pyrrham, qui in Siciliam in montem Aetnam incolumes confugerunt. Hi quia propter solitudinem vivere non poterant, ab Iove petiverunt ut aut sibi homines comites daret aut eos pari calamitate puniret. Tum Iuppiter respondit: “Si lapides post terga vestra iactabitis, lapides a Deucalione iacti viri fient, lapides autem a Pyrrha iacti mulieres erunt”. Deucalion et Pyrrha Iovi oboediverunt: sic hominum genus exstinctum antea, Iuppiter restituit.

Traduzione all'italiano


Quando accadde il diluvio, perì tutto il genere umano tranne Deucalione e Pirra, che si rifugiarono incolumi in Sicilia sul monte Etna. Questi, poiché non potevano vivere per la solitudine, chiesero a Giove o di dare loro compagni uomini o di punirli con una pari calamità. Allora Giove rispose: “Se getterete delle pietre dietro le vostre spalle, le pietre lanciate da Deucalione diventeranno uomini, invece le pietre gettate da Pirra saranno donne”. Deucalione e Pirra obbedirono a Giove: così Giove ripristinò il genere umano, prima estinto.

Trova ripetizioni online e lezioni private