193 - 19 - Teseo libera gli Ateniesi dal tributo a Minosse - Maiorum Lingua

Versione originale in latino


Androgeus, Minois Cretae regis filius, multa certamina in Athenarum ludis vicerat; quare Athenienses, immerito irati, Androgeum dolo necaverant. Itaque Minos, quia filii mortem vindicare cupiebat, Atheniensibus bellum movet et post victoriam eis nefarium tributum imponit: quotannis athenienses in insulam Cretam septem iuvenes septemque virgines mittere debebant. Illic miseri iuvenes a rege in Labyrintho claudebantur, ubi a Minotauro, monstro Horrendo Minois filio, vorabantur. Tum Theseus, Aegei Athenarum regis filius, cum paucis comitibus Athenis solvit et ad Cretam navigat, ubi Ariadna, Minois filia, amore erga Theseum impulsa (=spinta), rectum iter per Labyrinthum ei ostendit atque licii glomus dinat. Theseus, glomus evolvens, in Labyrinthum intrat, Minotauri conclave invenit, monstrum necat et, licium revolvendo, exitum reperit. Itaque Theseus Athenienses a nefario tributo liberat et cum Ariadna comitibusque victor in patriam revertit.

Traduzione all'italiano


Androgeo, figlio di Minosse, re di Creta, poichè aveva vinto molte gare nei giochi di Atene, era stato ucciso con un tranello dagli Ateniesi irati.
Allora Minosse, poichè voleva vendicare la morte del figlio, mosse guerra agli Ateniesi e dopo la vittoria, impose loro un esempio tributo: infatti ogni anno gli abitanti di Atene dovevano mandare nell'isola di Creta sette fanciulle e sette fanciulli.
Quando giungevano a Creta,i poveri fanciulli venivano rinchiusi nel labirinto dal re Minosse, dove venivano divorati dal Minotauro, orribile mostro dal corpo di uomo e dalla tesa di toro.
Allora Teseo, figlio di Egeo, re degli Ateniesi, con pochi ma coraggiosi compagni salpa da Atene e si dirige verso Creta dove, con l'aiuto di Arianna, figlia del re, entra nel labirinto, uccide il Minotauro e libera Atene dal nefando tributo. Dopo l'impresa Teseo con i compagni ed Arianna, innamorata di lui, fugge da Creta e ritorna vittorioso in patria.

Trova ripetizioni online e lezioni private