173 - 18a - Una tempesta sorprende i Troiani - Contexere Verba

Versione originale in latino


Troiani e conspectu Siciliae discedebant et laeti in altum vela dabant. Aeolus autem,ventorum rex, Iunonis rogatu procellam civit et cuspide percussit cavum montem,qui velut in carcere ventos includebat. Turmatim venti ruunt et turbine terras perflant.Deinde Eurus, Notus Africusque in mare incumbunt et vastos fluctus ad litora volvunt, dum nubes ex Teucrorum oculis lucem solis eripiunt. Atra nox late diffunditur, crepitat tonitruum fragor, micat aether fulguribus. Nautae omnibus artubus contremiscunt, gemitus edunt et imminintem praesentiunt interitum. Interea naves fluctibus operiuntur, remi franguntur; una (navis) vertice volvitur et submergitur. Tandem Neptunus ab imo mari emergit et terribilem procellam Troianos opprimentem prospicit; tum placat tumida aequora, nubes fugat solemque reducit. Defessi nautae ad proxima litora cursum, dirigunt et ad Libyae oras superstites naves appellunt.

Traduzione all'italiano


I Troiani si allontanavano dalla vista della Sicilia e lieti spiegavano le vele in alto. Ma Eolo, re dei venti, dietro richiesta di Giunone suscitò una tempesta e con una lancia percosse il monte cavo; che come in carcere rinchiudeva i venti. I venti si sollevano a schiere e spirano turbinosi sulla terra. In seguito Euro, Noto e Africano (Libeccio) si scagliano nel mare e rovesciano enormi ondate sulle coste, mentre le nuvole levano la luce del sole dagli occhi dei troiani. La fosca notte è diffusa largamente, crepita il fragore dei tuoni, L’etere ( il cielo ) sfolgora con i lampi. I marinai iniziano a tremare con tutte le membra, emettono lamenti e prevedono la morte incombente. Le navi nel frattempo sono coperte dai flutti, i remi sono spezzati; una (nave) è rovesciata ed è sommersa dal vortice d’acqua. Infine Nettuno emerge dal fondo del mare e vede la terribile tempesta che schiaccia i troiani; allora placa i mari tempestosi, allontana le nuvole e richiama il sole. Gli sfiniti marinai dirigono la rotta verso le più vicine spiagge e le superstiti navi approdano nella regione della Libia.

Trova ripetizioni online e lezioni private