Traduzione di Paragrafo 6, Libro 7 di Eutropio

Versione originale in latino


Interim Pompeius pacem rupit et navali proelio victus fugiens ad Asiam interfectus est. Antonius, qui Asiam et Orientem tenebat, repudiata sorore Caesari Augusti Octaviani, Cleopatram, regina Egypti, duxit uxorem. Contra Persas etiam ipse pugnavit. Primis eos proeliis vicit, regrediens tamen fame et pestilentia laboravit et, cum instarent Parthi fugienti, ipse recessit.

Traduzione all'italiano


Frattanto Pompeo ruppe la pace e vinto in battaglia navale fu ucciso mentre fuggiva in Asia. Antonio, che occupava Asia e Oriente, dopo aver ripudiato la sorella di Cesare Ottaviano Augusto, sposò Cleopatra regina di Egitto. Contro i Persiani combatté anche lui in persona. Li vinse durante le prime battaglie, tuttavia mentre tornava indietro soffrì a causa della fame e di una pestilenza e, dandogli addosso i Parti mentre fuggiva, si allontanò (come uno sconfitto).