Cicerone - Brutus - 72

Testo latino e traduzione versione da Cicerone, Brutus, 72.

Versione originale in latino


Atqui hic Livius [qui] primus fabulam C. Claudio Caeci filio et M. Tuditano consulibus docuit anno ipso ante quam natus est Ennius, post Romam conditam autem quarto decumo et quingentesimo, ut hic ait, quem nos sequimur. est enim inter scriptores de numero annorum controversia. Accius autem a Q. Maxumo quintum consule captum Tarento scripsit Livium annis xxx post quam eum fabulam docuisse et Atticus scribit et nos in antiquis commentariis invenimus.

Traduzione all'italiano


Eppure questo Livio fu il primo a mettere in scena un lavoro teatrale, sotto il consolato di Gaio Claudio figlio del Cieco e di Marco Tuditano, proprio l'anno prima che nascesse Ennio, e cin quecentoquattordici anni dopo la fondazione di Roma, come dice questo qui: e io mi attengo a lui. Infatti, sulle date vi è disaccordo tra gli autori. Accio, poi, scrisse che Livio venne preso prigioniero a Taranto durante il quinto consolato di Quinto Massimo, cioè trent'anni dopo la data in cui, secondo quanto scrive Attico e io ho trovato in antiche memorie, egli mise in scena il suo lavoro teatrale.

Trova ripetizioni online e lezioni private