Cicerone - Brutus - 312

Testo latino e traduzione versione da Cicerone, Brutus, 312.

Versione originale in latino


Eodem tempore Moloni dedimus operam; dictatore enim Sulla legatus ad senatum de Rhodiorum praemiis venerat. itaque prima causa publica pro Sex. Roscio dicta tantum commendationis habuit, ut non ulla esset quae non digna nostro patrocinio videretur. deinceps inde multae, quas nos diligenter elaboratas et tamquam elucubratas adferebamus.

Traduzione all'italiano


Nello stesso periodo, seguii l'insegnamento di Molone; "durante la dittatura di Silla," era infatti venuto come ambasciatore presso il senato, per discutere dei benefici concessi ai rodii." Pertanto la mia prima causa penale, la difesa di Sesto Roscio, tanto giovò alla mia reputazione, che non ce ne fu più nessuna che non apparisse meritevole del mio patrocinio. Ne seguirono poi molte, che io presentavo in pubblico dopo un'elaborazione diligente, dopo averci, per così dire, passato sopra le notti.

Trova ripetizioni online e lezioni private