Cicerone - Brutus - 225

Testo latino e traduzione versione da Cicerone, Brutus, 225.

Versione originale in latino


Quos Sex. Titius consecutus, homo loquax sane et satis acutus sed tam solutus et mollis in gestu, ut saltatio quaedam nasceretur, cui saltationi Titius nomen esset. ita cavendumst, ne quid in agendo dicendove facias, cuius imitatio rideatur. sed ad pa ulo superiorem aetatem revecti sumus; nunc ad eam de qua aliquantum sumus locuti revertamur.

Traduzione all'italiano


Dopo di loro venne Sesto Tizio, uomo parecchio loquace e con sufficiente acume, ma tanto languido e molle nel gestire, che ne nacque una danza chiamata "Tizio". Perciò si deve fare attenzione, nel gestire e nel parlare, a evitare tutto quanto possa prestarsi a una parodia ridicola. Ma siamo risaliti a un'epoca abbastanza anteriore; ora torniamo a quella di cui abbiamo già un po' parlato.

Trova ripetizioni online e lezioni private